mercoledì 12 maggio 2021

Nel 2020 sono aumentati i ritardi dei pagamenti delle imprese 

AGI – Nel 2020 in Italia le imprese che hanno pagato i loro fornitori con oltre 30 giorni di ritardo sono aumentate del 21,9% rispetto al 2019 salendo così al 12,8% totale. Nonostante questo, alla fine dello scorso anno, la puntualità delle aziende italiane è migliorata dal 35 al 35,7% facendo guadagnare al nostro Paese una posizione a livello europeo (dal 17 al 16 posto) e due al livello mondiale (dal 25 al 23 posto).

È quanto emerge dallo Studio Pagamenti, aggiornato al 31 dicembre 2020, realizzato da Cribis, società del Gruppo Crif specializzata nella business information, che ha analizzato le abitudini di pagamento delle imprese in 35 Pa

LEGGI TUTTO L’ARTICOLO SU AGI

Questo contenuto è di proprietà di AGI
Finanza News 24 non detiene alcun diritto su tale contenuto, ma si limita soltanto a diffonderlo