lunedì 20 settembre 2021

Notizie settimanali su cannabis: avvertimento CBD spaventoso fa paura agli investitori

                                                                 

La FDA aggiorna la sua guida sul composto di cannabis e non è incoraggiante.

                                                                                                                                                                      

                                                                                                                                                                                                                                                                            

Azioni di marijuana gli investitori sono probabilmente grati che sono rimaste solo poche settimane 60. È stato un anno puzzolente per loro, con investimenti in vaso che si sono immersi nel valore a causa di una miriade di fattori negativi (problemi di approvvigionamento in Canada, alta tassazione su cannabis negli stati chiave degli Stati Uniti che hanno legalizzato l’uso ricreativo, ecc.)

In questi giorni, sembra che quando un frammento di ottimismo arriva su questo mercato, viene presto spazzato via da una nuova raffica di notizie negative. Quindi la scorsa settimana, la Food and Drug Administration (FDA) degli Stati Uniti ha pubblicato un terribile aggiornamento sul cannabidiolo (CBD), che ha cancellato l’avviamento delle scorte di pentole a seguito di alcuni movimento sul fronte della legalizzazione della cannabis . Entriamo subito.

Fonte immagine: Getty Images

Il CBD SOS della FDA

Tra alcuni consumatori, i prodotti a base di CBD – il composto di cannabis che, a differenza del tetraidrocannabinolo (THC) non raggiungono un livello elevato per l’utente – sono stati piuttosto popolari. Questo perché il CBD è ritenuto utile per una serie di usi medicinali.

Questa non è, tuttavia, l’opinione generale della FDA. Il regolatore federale dell’industria sanitaria ha pubblicato un severo aggiornamento delle sue indicazioni sul CBD. Nel documento, affermava che “è preoccupato che le persone possano erroneamente credere che provare il CBD” non può far male “.”

Elenca una serie di effetti potenzialmente dannosi derivanti dal consumo di CBD, inclusi danni al fegato, tossicità riproduttiva maschile e varie forme di sofferenza gastrointestinale.

La FDA ha sottolineato che molto è ancora sconosciuto sugli effetti del CBD sul corpo e sulla mente. Questo è un motivo significativo per cui ha approvato il composto solo per l’uso in un singolo farmaco – GW Pharmaceuticals ( NASDAQ: GWPH ) Epidiolex, che viene usato per trattare due forme relativamente rare di epilessia .

Nel frattempo, al di fuori della medicina ufficialmente sanzionata da GW Pharmaceuticals, il CBD è l’ingrediente principale di molti prodotti venduti sul fiorente mercato dei prodotti derivati ​​dalla cannabis. Dati gli ampi benefici per la salute che presumibilmente conferisce, ha trovato la sua strada in oli, unguenti, aiuti per il sonno e molte altre offerte. La stragrande maggioranza di questi prodotti “non è stata soggetta alla valutazione della FDA per quanto riguarda se sono efficaci nel trattamento di una particolare malattia o hanno altri effetti che possono essere rivendicati”, ha scritto il regolatore nella guida aggiornata.

“Inoltre, non sono stati valutati dalla FDA per determinare quale sia il dosaggio corretto, come potrebbero interagire con altri farmaci o alimenti o se abbiano effetti collaterali pericolosi o altre misure di sicurezza preoccupazioni “.

Poiché molti stock di marijuana sono coinvolti nel commercio di CBD, la maggior parte è scesa nel prezzo delle azioni a seguito del forte nuovo avviso della FDA (ad eccezione di GW Pharmaceuticals, in quanto è il solo medicinale approvato per il CBD maker). Gli investitori non devono necessariamente farsi prendere dal panico; la FDA ha aggiunto che sta attualmente lavorando per approfondire la sua conoscenza della sostanza. Prevede di rilasciare ulteriori aggiornamenti per i consumatori man mano che tale conoscenza si espande.

Tuttavia, il nuovo avvertimento non ha riempito esattamente il mondo degli investitori di fiducia nelle riserve di marijuana. Detto ciò…

Canopy Growth sta picchiando le bevande

… ci sono ragioni per cui il mercato è ottimista, anche con le molte sfide che incombono sul settore della cannabis. Un grande è l’arrivo della cannabis 2.0 , in cui la produzione e la vendita di prodotti derivati ​​come bevande allacciate alle erbacce e caramelle gommose sono state legalizzate dal governo federale canadese.

Sì, questo è accaduto in ottobre ma a causa di un obbligo 60 – periodo di preavviso, i produttori di questi beni non sono stati in grado di venderli immediatamente. Questo periodo termina a metà dicembre, quindi il lancio di chicche canadesi in tutto il paese arriverà molto presto.

Crescita del baldacchino ( NYSE: CGC ) non è rimasto fermo al minimo. La scorsa settimana, la società ha annunciato che un impianto di produzione e sviluppo di bevande situato nel suo quartier generale in Ontario ha ricevuto dal governo canadese un permesso operativo e di stoccaggio sicuro.

La compagnia stava andando raramente. Una volta ricevuto il permesso cruciale, lanciò immediatamente la produzione di una nuova linea di bevande in vaso, 11 in totale, usando un metodo proprietario chiamato cannabis distillata. Canopy Growth ha affermato che queste libagioni saranno disponibili per i consumatori “entro poche settimane”

Questa è ovviamente una notizia positiva e incoraggiante per Canopy Growth, ma anche gli azionisti di un’altra società dovrebbero trovarla incoraggiante. Sto parlando di Constellation Brands ( NYSE: STZ ) , il veterano produttore di bevande alcoliche che detiene i punti familiari come la birra Corona e la vodka Svedka.

Un altro grande vantaggio nel portfolio di Constellation è il circa 40% di partecipazione che detiene in Canopy Growth, che per dirla leggermente non ha aiutato il suo valore complessivo. A causa del calo nauseabondo del valore delil titolo di crescita del baldacchino (di quasi 60% negli ultimi sei mesi), Constellation sta riscuotendo notevoli successi nei suoi fondamentali .

Il lancio imminente di queste nuove bevande, tuttavia, dovrebbe influenzare la decisione di un investitore di acquistare una o entrambe le azioni? Non lo direi, almeno non ancora. La cannabis 2.0 non è stata implementata in modo significativo poiché nessun prodotto è ancora arrivato sugli scaffali. Avremo un quadro migliore delle prospettive per il segmento dei derivati ​​quando sarà pubblicato tra qualche settimana.

                                                                                                                                                                                                                 Eric Volkman non ha alcuna posizione in nessuno degli stock citati. Il Motley Fool raccomanda Costellation Brands. Il Motley Fool ha un politica di divulgazione . “>                                                                                                                                                                                                                                      
Articolo originale di Fool.com