Entra in contatto con noi

Affari e Tecnologia

Recensione di Elgato Stream Deck+: possibilità di aumentare la produttività

Pubblicato

il

Valutazione: 8/10 ? 1 – Non funziona 2 – Poco funzionante 3 – Gravemente carente nella maggior parte delle aree 4 – Funziona, ma presenta numerosi problemi 5 – Bene ma lascia molto a desiderare 6 – Abbastanza buono da comprare in saldo 7 – Ottimo e vale la pena acquistarlo 8 – Fantastico, si avvicina al migliore della categoria 9 – Il migliore della classe 10 – Perfezione al limite

Prezzo: $ 200

Delos Gioielli
Delos Gioielli

Hannah Stryker / How-To Geek La linea di Elgato di Mazzo flusso i controller personalizzabili erano opzioni popolari, ma mancava qualcosa. Il Piattaforma streaming+ indirizzi che si annullano con quadranti rotanti o manopole. Si scopre che questi controlli a rotazione continua sono un complemento perfetto per i pulsanti LCD.

Detto questo, potresti trovarti a superare le manopole alla ricerca di altri pulsanti. Sebbene non ci sia ancora un’abbondanza di casi d’uso per i quadranti, ti viene incontro una risposta tattile soddisfacente per i plug-in e le funzioni che controllano.

Ecco cosa ci piace I quadranti hanno una buona sensazione tattile Design fisico aggiornato leggermente nuovo Schermo luminoso e di facile lettura E cosa non facciamo Pochi plug-in dial mesi dopo il lancio Cavo USB-A nella confezione I revisori esperti di How-To Geek si occupano di ogni prodotto che esaminiamo. Sottoponiamo ogni componente hardware a ore di test nel mondo reale e li eseguiamo attraverso i benchmark nel nostro laboratorio. Non accettiamo mai pagamenti per approvare o recensire un prodotto e non aggreghiamo mai le recensioni di altre persone. Leggi di più >>

Advertisement

Caratteristiche: Quadranti e pulsanti, Oh mio! Vista ravvicinata dei quadrantiHannah Stryker / How-To Geek Taglia: 5,5 x 5,4 x 4,3 pollici (139,7 x 137,16 x 109,22 mm) Peso: 1 libbra (465 g) Chiavi: 8 tasti LCD personalizzabili Quadranti: 4 encoder a 360 gradi con funzione push Pannello a sfioramento LCD: 4,2 x 0,5 pollici Interfaccia: USB 2.0 I quattro quadranti, che ruotano di 360 gradi, sono la caratteristica principale dello Stream Deck+ e si distinguono maggiormente rispetto ai modelli precedenti. Con loro arriva un aspetto fisico leggermente ridisegnato e una striscia touchscreen sopra i quadranti. I pulsanti LCD sono anche leggermente più grandi di quelli di altri modelli. La maggiore dimensione del pulsante potrebbe aiutare con la leggibilità per il testo piccolo, ma probabilmente passerà inosservato.

Puoi configurare questi nuovi quadranti hardware nello stesso modo in cui modifichi i pulsanti all’interno Il software di Elgato (disponibile per Windows e Mac). La differenza è che i plug-in Stream Deck devono supportare specificamente i quadranti di rotazione, quindi all’avvio potresti non avere accesso agli stessi plug-in che avevi precedentemente con un vecchio Stream Deck. Ho notato che le app disponibili erano molto più limitate rispetto alla selezione che si ottiene con Stream Decks solo tramite pulsante, anche se può essere difficile stabilire quali plug-in supportano il nuovo hardware fino a quando non vengono scaricati.

I quadranti sono piacevoli da regolare e ruotare. Hanno una svolta tattile e scattante. Puoi anche premerli per attivare un’azione, e anche questo è stato stabile e piacevole. Lo schermo intelligente sopra i quadranti mostra cosa fa ciascuno dei quattro controlli. L’area è anche sensibile al tocco, quindi puoi premerla per fare la stessa cosa come se avessi premuto il quadrante fisico.

In generale, non mi sono ritrovato a toccare lo schermo, ma potresti. Puoi anche scorrere verso sinistra sullo schermo per passare a una seconda pagina, quindi scorrere verso destra per tornare indietro. Ho preferito aggiungere un pulsante “pagina successiva” invece di scorrere perché non volevo sporcare lo schermo. L’opzione per scorrere, per chi lo desidera, è automaticamente disponibile fin da subito.

Advertisement

Il cavo USB staccabile si inserisce nella parte posteriore dell’unità.Hannah Stryker / How-To Geek Lo Stream Deck+ viene fornito con un cavo staccabile da USB-C a USB-A. Vorrei che fosse un Cavo da USB-C a USB-C Invece. Senza offesa per le persone coinvolte, questo è un prodotto un po’ nerd. Dovrebbe essere lungimirante nella sua connettività. Se qualcuno ha bisogno del vecchio connettore della porta, può sostituire il cavo. Il cavo incluso non è affatto un rompicapo perché è staccabile, ma è stato un peccato perché il mio computer non ha USB-A porti.

Al di là del cavo, lo Stream Deck+ sembra completamente moderno e pronto a completare le workstation per gli anni a venire. Avrebbe potuto usare un po’ più di peso nella sua base per tenerlo completamente piantato, indipendentemente dalla forza usata per premere un pulsante; questo è il minimo dei dettagli, tuttavia, e l’unità che ho usato difficilmente si è mossa su base regolare.

Una tabula rasa in cerca di compiti I quadranti ruotano di 360 gradi.Hannah Stryker / How-To Geek Parte del fascino della linea di controller Stream Deck è che possono essere qualsiasi cosa tu voglia che siano, o almeno abbastanza vicino a qualsiasi cosa. Possono aprire siti Web, mettere insieme più comandi di modifica e aiutare a risparmiare tempo in tutti i modi. Quindi, per coloro che entrano nello Stream Deck+ senza un caso d’uso specifico, le possibilità possono essere troppo scoraggianti o troppo prive di fantasia. In ogni caso, il risultato del sottoutilizzo è lo stesso.

Vale la pena spendere $ 200 solo per ritrovarsi ad aggiungere controlli multimediali già accessibili sulla tastiera? Non mi sembra una soluzione ideale. Probabilmente dovresti provare a separare la funzionalità generale di Stream Deck dei pulsanti personalizzabili da ciò che il nuovo Stream Deck + offre con i suoi quadranti. A 15 pulsanti Modello MK.2 è stato in vendita per $ 130 e potrebbe avere più senso per casi d’uso specifici, invece di questo modello più recente.

Advertisement

Elgato Stream Tavola MK.2 Un controller desktop a 15 pulsanti completamente personalizzabile per creatori di contenuti, azioni rapide e massimizzazione della produttività.

La programmazione dei quadranti è leggermente limitante Hannah Stryker / How-To Geek Mentre stavo installando per la prima volta lo Stream Deck +, ho iniziato configurando un quadrante per il volume di sistema e uno per saltare i media avanti e indietro quando si girava a destra oa sinistra. Saltare le tracce non è un uso particolarmente buono per un quadrante, ma all’inizio le scelte disponibili per utilizzare i quadranti erano limitate. Ad un certo punto, ho impostato un quadrante per scorrere a sinistra ea destra a seconda della direzione di rotazione. Potrebbe essere usato per scorrere il testo e posizionare un cursore, ma sembrava artificioso. Altre applicazioni per lo scorrimento potrebbero essere più utili.

Alla fine, il Plug-in Philips Hue aggiunto il supporto e ho potuto regolare la luminosità e la temperatura di diverse luci o gruppi di luci. È stato utile e ha funzionato meglio rispetto all’utilizzo dei pulsanti per la stessa funzione. Sembrava ancora meno che avvincente nel complesso.

L’uso dei quadranti per ingrandire, eseguire la panoramica e regolare le impostazioni della fotocamera è stato un altro utilizzo. Se hai usato controller MIDI, dovresti trovare conforto e familiarità con le manopole. L’utilizzo dipenderà davvero dalle esigenze individuali.

Advertisement

Anche se al momento la disponibilità è limitata, altri plugin aggiungeranno il supporto in futuro. Dopo alcune settimane con lo Stream Deck+, tuttavia, ho scoperto che personalmente non ho bisogno di quattro quadranti tanto quanto ho bisogno di più pulsanti. Sacrificare i sette pulsanti dell’MK.2 per i quattro quadranti del Plus non aveva senso per i miei compiti. Lo farà se vuoi regolare le impostazioni con una rapida rotazione delle dita, ma non cadere nella trappola di pensare che i quadranti siano migliori dei pulsanti solo perché sono nuovi e nuovi.

Come pensiero tangenzialmente correlato, parte della scarsità percepita di plug-in che supportano il quadrante è dovuta al modo in cui questi sono evidenziati, o non evidenziati, nel Negozio di mazzi di streaming. È difficile vederli e trovarli!

La ricerca di “Dial”, “Knob” o “Deck+” non ha prodotto risultati. Ho scoperto che Philips Hue aveva aggiunto il supporto per il nuovo hardware solo perché continuavo a controllare la parte di configurazione dell’app. Senza tante cerimonie, si presentò come disponibile. Vorrei che ci fosse una sezione o un riflettore dedicato a mostrare quali plugin supportano i quadranti.

In generale, i quadranti rispondevano alle azioni per cui erano programmati. Il Philips Hue a volte era lento a rispondere quando si alzava e si abbassava la luminosità delle luci. Inoltre, le luci non si accendevano e spegnevano di tanto in tanto quando veniva premuto il selettore, ma sospetto che tutti questi problemi fossero dovuti alle luci o alla connessione Hue, piuttosto che allo Stream Deck+ stesso.

Advertisement

Tasti di scelta rapida, volume e luminosità, ad esempio, hanno risposto all’istante ogni volta. Non ricordo un momento in cui quelle impostazioni sono rimaste indietro o non sembravano una manipolazione diretta. L’effettiva implementazione dei quadranti e del touchscreen è eccezionale.

Dovresti comprare l’Elgato Stream Deck+? Hannah Stryker / How-To Geek Il Elgato Stream Deck+ è un ottimo strumento. Ho trovato l’hardware ben progettato e altamente funzionale. Il prodotto, tuttavia, è un po’ unico in quanto solo perché il suo hardware e software sono ben eseguiti, non significa che tutti dovrebbero affrettarsi a comprarne uno.

Le persone che possono utilizzare ciò che offre questo strumento troveranno una ricchezza di produttività. D’altra parte, potresti rimanere bloccato nella ricerca di usi per dare i quadranti rotanti e i pulsanti cliccabili e ritrovarti un po ‘deluso da un costoso giocattolo irrequieto.

E poiché questo strumento è una tabula rasa, è difficile definire e consigliare a chi dovrebbe prendere in considerazione l’acquisto. Funziona ancora alla grande per gli streamer video e i creatori di contenuti, purché non abbiano bisogno dei pulsanti extra disponibili tutti in una volta. Al momento, i quadranti saranno probabilmente solo un fattore decisivo per le persone che desiderano mettere a punto costantemente la propria attrezzatura e le proprie impostazioni.

Advertisement

Ho trovato lo Stream Deck+ una solida aggiunta alla mia scrivania, ma non più di un altro modello di Stream Deck o altro blocco macro sarebbe stato nello stesso punto. Non ci sono abbastanza plug-in generici e ragioni per i quadranti per giustificare che questo nuovo modello plus sia la scelta predefinita, ancora. Ci sono valori migliori da Elgato.

Se hai i soldi, tuttavia, e desideri i quadranti per la speranza di usi futuri, è comprensibile. Ma tieni presente che quegli usi potrebbero non arrivare o arrivare nel modo in cui speri.

Ecco cosa ci piace I quadranti hanno una buona sensazione tattile Design fisico aggiornato leggermente nuovo Schermo luminoso e di facile lettura E cosa non facciamo Pochi plug-in dial mesi dopo il lancio Cavo USB-A nella confezione

Advertisement
Advertisement

Trending