sabato 25 settembre 2021

Si potrà accedere al Bonus Tv dal 23 agosto

Standard DVB-T2 e Bonus Rottamazione TV: arriva dal 23 agosto con sconto del 20%, fino a 100 euro per comprare una nuova tv

Dal 23 agosto si può richiedere il Bonus Rottamazione TV fino a 100 euro per l’acquisto di un nuovo apparecchio televisivo in vista del passaggio della televisione digitale terrestre al nuovo standard DVB-T2: il modello da consegnare per l’attestazione dell’avvenuto smaltimento RAEE (a carico proprio, portandolo presso un’isola ecologica oppure a carico del negoziante, consegnandogli il vecchio televisore) è allegato al Decreto 5 luglio 2021 recante modalità di erogazione dei contributi per l’acquisto di apparecchiature di ricezione televisiva adatti allo standard Dvbt-2/Hevc Main 10, previo avvio a riciclo degli apparecchi obsoleti, pubblicato nella Gazzetta Ufficiale 188 del 7 agosto.

Il modulo  che può essere scaricato qui ( deve essere controfirmato dal rivenditore o da un addetto del centro di raccolta e consegnato all’atto di acquisto, allegando copia di un documento di identità in corso di validità e del codice fiscale dell’acquirente, ai fini dell’applicazione dello sconto sul prezzo finale di vendita. Il Modello di autocertificazione da presentare indica:

  • che il nucleo familiare non ha già fruito del nuovo Bonus TV Rottamazione;
  • che è intestatario di canone RAI regolarmente pagato o fa parte delle categorie esenti (in questo secondo caso, allegando copia di un documento di identità in corso di validità e del codice fiscale dell’acquirente);
  • che il televisore/decoder che si rottama è precedente al 22 dicembre 2018.

L’agevolazione consiste in uno sconto del 20% sul prezzo d’acquisto, fino a un massimo di 100 euro (compresa IVA), previa rottamazione certificata di un televisore acquistato prima del 22 dicembre 2018, di un nuovo apparecchio tra quelli compresi nell’elenco dei prodotti idonei, pubblicato sul sito del Ministero dello Sviluppo economico. Lo sconto si può applicare per ogni nucleo familiare (una sola volta) fino al 31 dicembre 2022 ma nella pratica fino ad esaurimento risorse. I requisiti per l’incentivo: residenza in Italia, rottamazione di un vecchio televisore e pagamento in regola del canone di abbonamento RAI (esclusi da quest’ultimo requisito i cittadini di età pari a 75 anni e oltre sotto la soglia minima di reddito.