giovedì 26 maggio 2022

Spigola: il pesce dietetico che ti protegge dal tumore alla prostata

I benefici della spigola sono innumerevoli sia se acquistata dal pescivendolo che comprata in tranci congelati. È un’alleata della dieta e anche della salute 

La spigola ha carni bianche dal sapore delicato e dal basso contenuto calorico e lipidico. Con un infuso di olio, limone ed erbe aromatiche, è ideale per i pasti dietetici in quanto apporta nutrienti senza compromettere la silhouette.

Finché viene rimossa la pelle, perché è lì che si deposita il grasso di questo alimento sensazionale e soprattutto fonte di proteine ​​e di numerosi minerali.

Composto per l’80% da proteine ​​e ricco di ferro (più della carne rossa!), la spigola  è inoltre una degna alternativa alla carne, molto utile per adulti e bambini in crescita.

Anche perché contiene una grande quantità di sali minerali, in particolare fosforo, che favorisce lo sviluppo di ossa e denti.

È anche un’ottima alleata contro uno dei nemici del nostro corpo ovvero il colesterolo definito cattivo. Oltre alle sue proprietà rimineralizzanti e nutritive, la spigola è anche ricca di omega-3, che controllano i livelli di trigliceridi e riducono gli effetti dannosi del colesterolo sulle arterie.

E ancora, grazie all’inclusione del potassio, è utile per la pressione sanguigna e per la prevenzione delle malattie cardiovascolari.

La carne bianca e soda della spigola è molto apprezzata in cucina, soprattutto perché si presta a vari tipi di cottura.

È ideale utilizzare erbe aromatiche o spezie per condire per evitare l’uso del sale e rendere il piatto ancora più sano.

Valore aggiunto per chi soffre di ritenzione idrica.  Secondo uno studio pubblicato sull’American Journal of Clinical Nutrition, il consumo regolare di spigola è associato a una riduzione del 64% dei decessi per cancro (sebbene non di incidenza). In particolare, il cancro alla prostata è benefico. Il consumo di spigola infatti aiuta la nostra prostata a funzionare meglio e più a lungo.