giovedì 02 dicembre 2021

Udito a rischio a causa dell’esposizione incontrollata a fonti di rumore eccessivo. Lo afferma Amplifon

La prevenzione uditiva è essenziale affinché il nostro udito sia sempre in salute e aiutarci a preservare il nostro modo di “ascoltare il mondo”. Effettuare controlli regolari diventa di vitale importanza soprattutto se si è sottoposti ad inquinamento acustico. Basti pensare che se si abita a Milano , il livello medio di rumore raggiunge i 66 decibel ( dato proveniente dalle 1.100 rilevazioni effettuate a Milano dagli utenti  che hanno utilizzato l’ App “Listen Responsibly”  realizzata da Amplifon con l’obiettivo di realizzare la prima mappa crowd-sourced dell’ecologia acustica in Italia e sensibilizzare tutti sulla necessità di promuovere l’ascolto consapevole.

Queste tematiche, ovvero inquinamento acustico, prevenzione uditiva e telemedicina, sono state affrontate nei giorni scorsi al convegno dedicato al 50° anniversario del centro ricerche Amplifon.

Dal convegno è emerso infatti che anche i giovani sono ora a rischio di perdita dell’udito principalmente a causa dell’esposizione a traumi acustici causati dall’ascolto di musica ad alto volume. Pertanto, la prevenzione dovrebbe applicarsi a tutte le fasce d’età. Dato confermato anche dall’ Organizzazione mondiale della sanità secondo cui  sono più di un miliardo i giovani, fra i 12 e i 35 anni,  il cui udito è a rischio. L’inquinamento acustico  risulta essere un trend generale, soprattutto nelle grandi città, dove si registra sia negli spazi interni che esterni. Occorre promuovere una sana cultura di prevenzione e di responsabilità. Dal 50° anniversario di Crs Amplifon emergono idee e suggerimenti per prevenire la prematura e potenziale dell’udito. Raccomandazioni semplici e quotidiane che tutti possono seguire:

  • Stare lontani dalla fonte del rumore
  • Per ascoltare la musica in sicurezza con le cuffie segui la regola 60’/60′ ovvero utilizzare il proprio device al 60% del suo volume max e per massimo 60 minuti continuativi.
  • Usare tappi per le orecchie e cuffie se ci si sottopone a rumori forti per periodi prolungati (come concerti o altri eventi importanti)
  • Rilevare il rumore utilizzando app apposite facilmente scaricabili sugli store