lunedì 14 giugno 2021

Un supermercato per la spesa online completamente gestito da robot

Al Sud di Londra si trova Ocado, il primo supermercato gestito quasi totalmente da robot. Ha un’estensione pari a tre campi di calcio e si articola su tre magazzini.

Ocado é il più grande capanno capannone automatizzato al mondo per prodotti alimentari.

La tecnologia radio concede attraverso Internet di gestire l’intero ordine con un sistema di automazione con tecnologia  wireless  veloce e  funzionale, snellendo di molti passaggi la filiera.

È il più grande rivenditore al mondo di cibo online, gestendo e consegnando più di 200.000 ordini a settimana. Per accelerare il lavoro, la società, in cui esiste una visione interna che guarda molto alle soluzioni innovative, ha scelto di create una filiera automatica in grado di rispondere in modo efficace al fabbisogno dei clienti cercando di ridurre al minimo l’errore.  Le funzioni richiedono che il sistema di radiocomando controlli i robot che sono stati impostati ad alta velocità per i movimenti in magazzino. I robot sono come piccole lavatrici con le ruote che si muovono su una scacchiera e collegate ad una serie di contenitori che contengono i 50 mila prodotti destinati ai clienti. I brand tra cui scegliere sono numerosi e i prodotti di ottimo livello. Dietro questa efficienza c’è un algoritmo in grado di calcolare quando devono avvenire rifornimenti dei prodotti a seconda delle richieste dei clienti.

Il sistema di Ocado è stato costruito ad hoc perché non vi erano ancora sistemi   tecnologia di comunicazione così avanzati da corrispondere alle sue esigenze, ovvero rispondere in tempo reale agli ordini dei clienti.  Il sistema scelto è basato sulla tecnologia di telecomunicazioni 4G e  funziona con la banda di frequenza Wi-Fi ed è in grado di gestire il tutto dall’inizio alla fine, dall’immissione dell’ordine da parte del cliente fino al confezionamento della spesa che poi sarà trasportata ai clienti dai numerosi camioncini bianchi con la scritta Ocado che si vedono sfrecciare tra le strade di Londra.