Entra in contatto con noi

Mercati americani

2 azioni che potrebbero raddoppiare nel 2023

Pubblicato

il

Il 2022 è stato un anno difficile per gli investitori, soprattutto nel settore tecnologico con il Nasdaq chiudendo l’anno con un calo del 33%.

Tuttavia, la buona notizia è che le forti vendite e le valutazioni al ribasso di una serie di titoli hanno preparato gli investitori a una forte ripresa quando il sentiment del mercato cambia. Molti scorte di crescita, in particolare, sembrano avere un buon prezzo considerando il loro potenziale a lungo termine. Sebbene sia raro che un titolo raddoppi in un solo anno, due potrebbero farlo nel 2023.

1.Roku

Azioni di Roku (ROKU 3,40%)la principale piattaforma di distribuzione in streaming, è crollata lo scorso anno, perdendo l’82% a causa dell’arresto della crescita degli annunci e la società ha registrato ampie perdite dopo aver aumentato gli investimenti nel business.

Tuttavia, Roku è ben lungi dall’essere un’azienda fallita e i fondamenti dell’attività continuano a migliorare. Ad esempio, la società è appena passata 70 milioni account attivi, aggiungendo quasi 10 milioni l’anno scorso, un miglioramento rispetto alla crescita nel 2021. Roku ha anche registrato un sostanziale aumento dell’utilizzo sulla sua piattaforma, con ore di streaming aumentate del 19% a 87,4 miliardi nel 2022.

Advertisement

Questi numeri mostrano che la domanda di streaming su Roku continua ad aumentare nonostante i presunti venti contrari nel settore. L’azienda ha anche lanciato il suo primo TV con marchio Roku la scorsa settimana, aprendo un nuovo flusso di entrate e creando un’esperienza cliente più snella.

Il 2022 è stato un periodo deludente per la pubblicità digitale poiché la domanda ha subito un brusco rallentamento nella seconda metà dell’anno. Roku ha effettivamente previsto un calo delle entrate nel quarto trimestre, ma oggi questi venti contrari sono quotati nel titolo.

Ci sono anche buone ragioni per credere che le cose potrebbero migliorare nel 2023. Il recente lancio di ad tiers on Disney+ e Netflix i servizi di streaming e la migrazione degli sport in diretta allo streaming apriranno un inventario pubblicitario più monetizzabile per Roku e il mercato pubblicitario si riprenderà una volta dissipati i venti contrari economici. Naturalmente, una vera e propria ripresa del titolo potrebbe portare a un rimbalzo dell’economia, ma con il peggiore dei rialzi dei tassi della Fed ormai alle nostre spalle, ciò potrebbe avvenire prima del previsto.

Le aspettative di Roku sono basse per il 2023. Tuttavia, il titolo potrebbe salire quest’anno se la piattaforma di streaming riuscirà facilmente a raggiungere questi obiettivi modesti.

Advertisement

2. Va bene

Come Roku, Okta (OKTA 5,94%) ha avuto un 2022 da dimenticare. Le azioni della società di identità cloud hanno perso il 69% lo scorso anno poiché ha ammesso problemi con la sua integrazione di Auth0, la società di software di identità dei clienti che ha acquisito nel 2021. Si è allontanata dagli obiettivi di crescita a lungo termine e ha detto che le entrate sarebbero state significativamente rallentare nel 2023 (fiscale 2024). Okta ha anche perso diversi dirigenti di alto livello, aumentando la percezione di disordine all’interno dell’azienda.

Tuttavia, Okta, che offre alle aziende strumenti che consentono a clienti e dipendenti di accedere in modo sicuro e rimanere connessi alle app di cui hanno bisogno, ha diversi catalizzatori a suo favore all’inizio del nuovo anno e sembra un ottimo candidato per un ritorno .

Innanzitutto, l’azienda è il leader indipendente nell’identità cloud. Questo mercato in rapida crescita tende ad essere più a prova di recessione rispetto ad altre aree del software poiché è visto come un’estensione della sicurezza informatica. L’azienda si sta inoltre espandendo in mercati adiacenti che porteranno il suo mercato totale indirizzabile a $ 80 miliardi, che si confronta con quasi $ 2 miliardi di entrate annuali odierne. Okta ha lanciato il suo prodotto Identity Governance Access (IGA) lo scorso anno e prevede di introdurre Privileged Access Management (PAM) entro la fine dell’anno. Alcuni clienti sembrano aspettare che PAM acquisti la suite Okta migliorata quando verrà rilasciata.

Rispondendo alle richieste del mercato, la società ha notevolmente migliorato la sua redditività nell’ultimo trimestre e nella sua guida lungimirante. Dopo l’arrotondamento, la perdita rettificata nel terzo trimestre è stata di $ 1 milione, o sostanzialmente in pareggio per azione. Questo era in anticipo su una perdita di $ 0,07 per azione e molto meglio del consenso con una perdita di $ 0,24 per azione. Anche l’orientamento del quarto trimestre è stato molto migliore del previsto, dimostrando che la società ha un controllo maggiore sulla sua redditività di quanto pensassero gli analisti.

Advertisement

Gli investitori sembravano delusi dalla guida fiscale per il 2024, che richiedeva solo una crescita del fatturato del 16% -17%, ma la società è stata storicamente conservatrice con la sua guida, e probabilmente lo farà con le previsioni del prossimo anno.

Se Okta riesce a superare quel limite, implementare con successo PAM e continuare a migliorare la redditività, il titolo ha molto spazio per la ripresa quest’anno.

Jeremy Bowman ha posizioni in Netflix, Okta, Roku e Walt Disney. The Motley Fool ha posizioni e consiglia Netflix, Okta, Roku e Walt Disney. The Motley Fool consiglia le seguenti opzioni: chiamate lunghe da $ 145 di gennaio 2024 su Walt Disney e chiamate brevi da $ 155 di gennaio 2024 su Walt Disney. Il Motley Fool ha un politica di divulgazione.

Advertisement
Advertisement

Trending