giovedì 26 maggio 2022

3 titoli azionari potenzialmente esplosivi

Il lockdown è stato disastroso per le aziende che si affidano all’interazione tra le persone. Ma per molte aziende che hanno fatto perno sulle operazioni basate sul digitale – o quelle che sono state online da sempre – il 2020 non è stato poi così male.

È chiaro che ampie aree dell’economia sono diventate ridondanti in questa nuova era digitale e il futuro favorisce un’impresa più agile e basata sulla tecnologia come mai prima d’ora.

In effetti, alcune aziende hanno registrato una crescita esplosiva di fronte alla pandemia e negli anni a venire potrebbero avere molte cartucce ancora da sparare.

Universal Display: 4K per le masse

Gli schermi ad altissima definizione si sono rapidamente fatti strada negli smartphone e negli smartwatch di fascia alta negli ultimi anni, ma questi display sono piccoli. Quando si tratta di riprese quadrate, la stragrande maggioranza degli schermi prodotti ogni anno sono ancora LCD legacy, e molti di questi sono HD a bassa definizione rispetto all’ultimo e più grande 4K ultra-HD.

Ma la tendenza verso una migliore esperienza visiva sta aumentando e Universal Display (OLED) sta aiutando. L’azienda è titolare di brevetto sulla tecnologia dei diodi organici a emissione di luce (OLED) e venditore di materiali di base utilizzati nella fabbricazione di pannelli OLED. OLED raccoglie una percentuale di metà cifra singola della quota di mercato del display globale, ma Universal pensa che la capacità produttiva raddoppierà nel prossimo anno e mezzo. Ciò non significa che anche le vendite di schermi OLED raddoppieranno, ma una maggiore capacità produttiva significa una migliore scala e prezzi più convenienti, il che a sua volta potrebbe portare ad una più rapida adozione da parte dei consumatori in applicazioni di grandi pannelli come laptop, PC e TV.

Una combinazione di più produttori di pannelli che utilizzano la sua tecnologia abbinata a un maggior numero di vendite di materiali per display di grandi dimensioni potrebbe significare un sacco di rialzo per il titolo Universal. Inoltre, molte famiglie sono confinate a casa più frequentemente in questi giorni. È iniziato un nuovo ciclo di aggiornamento dei dispositivi e molti di questi aggiornamenti includono schermi 4K. Per accelerare l’adozione di OLED, Universal è anche agli inizi della vendita del suo nuovo processo di produzione, la stampa a getto di vapore organico, un nuovo processo efficiente per la realizzazione di schermi di grandi dimensioni.

Si tratta di un altro titolo ad alto rendimento, attualmente scambiato per 50 volte a seguito del flusso di cassa gratuito di 12 mesi (entrate meno spese operative e spese in conto capitale). Tuttavia, esiste il potenziale per una crescita percentuale delle entrate a due cifre, e questo è un sistema altamente redditizio. Il margine di flusso di cassa gratuito di Universal è stato del 33% rispetto allo scorso anno e alla fine di marzo aveva $ 640 milioni in contanti e mezzi equivalenti e zero debito sul suo bilancio. Con la nuova tecnologia di produzione in linea e i partner dell’azienda che iniziano a passare da LCD in massa, questo titolo vale la pena possedere nei prossimi anni.

StoneCo: la guerra del Brasile in contanti sta imperversando

La più grande economia del Sud America si sta riprendendo dagli effetti di COVID-19. La Banca centrale del Brasile ha dichiarato che l’attività economica si è ridotta del 14% rispetto a un anno fa a maggio. Tuttavia, proprio come il resto del mondo, mentre le transazioni commerciali di persona si sono drasticamente ridotte, il digitale sta migliorando. E questo sta giocando a favore della piattaforma brasiliana di fintech e pagamenti digitali StoneCo (STNE).

La società ha rivelato di aver gestito il 51% delle transazioni di e-commerce in Brasile nel primo trimestre 2020. È la forza dominante da non sottovalutare nel paese per quanto riguarda i pagamenti senza contanti, ma il commercio elettronico è ancora solo una percentuale a metà singola cifra del totale spesa al dettaglio. Tuttavia, sta cambiando rapidamente. StoneCo non sta solo beneficiando della rapida transizione allo shopping online, ma aiuta a alimentare il movimento fornendo l’accettazione del pagamento e altri strumenti di gestione dell’e-commerce ai commercianti. E dopo un breve calo alla fine di marzo e all’inizio di aprile, la società ha riferito che il suo volume di transazioni stava crescendo al di sopra del 20% anno su anno a maggio.

Come se i pagamenti digitali non fossero sufficienti, l’azienda ha anche iniziato a offrire servizi di credito ai commercianti che operano sulla sua piattaforma. Introduce un nuovo potenziale rischio se quei commercianti iniziano a inadempiere sui prestiti, ma la tecnologia di Stone aiuta il veterinario che ha bisogno di aiuto e verifica la capacità del cliente di effettuare pagamenti in base alla cronologia delle transazioni che Stone ha già. Questo tipo di dati di attività operativa in tempo reale è un vantaggio che la maggior parte delle banche non ha e potrebbe aiutare Stone a mantenere il suo enorme slancio nei prossimi anni.

Come per le altre due società in questo elenco, la valutazione di Stone rientra bene nel territorio premium. Le azioni attualmente vanno per 18 volte dopo le vendite di 12 mesi. Tuttavia, data la grande opportunità e la pole position nel spingere il Brasile nell’era digitale – oltre a un margine di profitto sugli utili rettificato del 23% nel primo trimestre 2020 – questo stock tecnologico ha un enorme potenziale.

Livongo Health: un’esperienza sanitaria digitale

Per molte industrie, una presenza fisica è assolutamente necessaria. L’assistenza sanitaria ne è un esempio. In casi come gli interventi chirurgici, una visita di persona con un medico è insostituibile.

Tuttavia, ciò non significa che un servizio medico digitale sia totalmente fuori discussione. La telemedicina è passata da un’offerta di nicchia a una funzione assolutamente necessaria negli ultimi mesi, e stanno emergendo nuovi modelli di business che trasportano sulle spalle il servizio di consegna digitale. Inserisci Livongo Health (LVGO).

L’azienda offre un programma di coaching e benessere basato sui dati fornito in un formato virtuale, che aiuta le persone con diabete e ipertensione a gestire la propria salute. Lo stock è già esploso di oltre il 300% in più quest’anno, ma Livongo ha appena iniziato a sfruttare l’enorme opportunità che ha. Milioni di persone in tutto il mondo potrebbero beneficiare della piattaforma e ci sono molti altri disturbi di salute che potrebbero essere affrontati da Livongo nei prossimi anni. Illustrando questo punto, la direzione aveva previsto che le entrate sarebbero aumentate non meno del 70% per l’intero 2020. Ciò avrebbe potuto essere molto prudente. Le entrate preliminari del secondo trimestre hanno ottenuto un massiccio upgrade da $ 86 milioni a $ 87 milioni (rispetto alle precedenti linee guida da $ 73 milioni a $ 75 milioni).

Chiaramente, Livongo ha qualcosa di eccezionale. Certo, la grandezza è già ben inserita nei prezzi delle azioni al momento. Anche dopo aver registrato un raddoppio delle entrate nel prossimo anno, le azioni vengono scambiate per 20,5 volte il prezzo in avanti alle vendite. È una valutazione ricca, ma la società ha molti soldi per mantenere il pedale al metal. Alla fine di marzo, la liquidità e gli investimenti a breve termine ammontavano a $ 368 milioni e altri $ 475 milioni sono stati raccolti tramite un’offerta di debito convertibile successiva alla fine del primo trimestre del 2020. Ciò potrebbe finire per diventare una grande azienda di assistenza sanitaria digitale in un decennio.