lunedì 14 giugno 2021

7 titoli a grande dividendo al di fuori del settore energetico

L’anno scorso è stata una storia di due metà per azioni con dividendi. La nuova pandemia di coronavirus ha fatto la prima metà del 2020 un periodo di tagli e interruzioni dei pagamenti da parte di S&P 500 I ndex nomi, ma i pagamenti sono tornati notevolmente nella seconda metà dell’anno, indicando che molte delle migliori azioni per 2021 pagano dividendi.

Gli analisti di Goldman Sachs prevedono un aumento del 5% . “Goldman si aspetta che gli sforzi di distribuzione del vaccino entro la metà del 2021 dovrebbe aiutare la crescita del PIL reale a raggiungere il 5%, che a sua volta è 120 punti base al di sopra del consenso per la crescita “, ha osservato Seeking in December. Gli analisti segnalano anche una crescita storica annualizzata dei dividendi, che, sin dalle prime 971 s, mai immerso al di sotto del 2,2% CAGR, mentre i futures sui dividendi stanno scontando una crescita media annuale dei dividendi da 2019 – 2029 di -1%. “

Gli investitori in cerca di dividendi spesso guardano a il settore energetico. Questo perché il settore energetico è storicamente noto per contenere pagatori di dividendi affidabili. Tuttavia, al di fuori del settore, i cercatori di rendimento hanno ancora molte opzioni.

Ecco dove guarderemo oggi. Ci sono molte grandi aziende in cui investire che portano dividendi in tutto il settore. Alcune di queste società possiedono anche un significativo potenziale di crescita.

  • AbbVie (NYSE: ABBV )
  • Walmart (NYSE: WMT )
  • Fortress Transportation & Infrastructure ( NYSE: FTAI )
  • Albemarle (NYSE: ACRE )
  • Phillip Morris International (NYSE: PM )
  • Arche r-Daniels-Midland (NYSE: ADM )
  • Gaming and Leisure Properties (NASDAQ: GLPI )

Azioni da dividendo: AbbVie (ABBV)

AbbVie è un’azienda farmaceutica che si concentra su una gamma di terapie. Questi coprono una vasta gamma di specialità, tra cui immunologia, neuroscienze, oncologia, virologia e cura degli occhi, tra le altre. AbbVie produce anche dispositivi medici.

AbbVie ha dichiarato a $ 1. 27 dividendo su Feb. 18. La società ha aumentato il proprio dividendo 225% dal suo inizio in 2013.

Tuttavia, AbbVie è un ottimo stock al di fuori del suo dividendo. È un’azienda forte. 2018 erano $ 37. 8 miliardi che era un anno su- aumento di anno di 37 7%. L’immunologia era la sua attività più importante in 2020, contabilità 48. 4% dei ricavi. AbbVie dipende da Humira per la maggior parte di quei ricavi, ma altri prodotti immunologici, tra cui Skyrizi e Rinvoq, sono cresciuti di oltre 100% nel 2020. Le altre attività di AbbVie, tra cui oncologia e neuroscienze, sono effettivamente cresciute più velocemente in 2020.

Ma torniamo al dividendo. Credo che AbbVie sia un’azienda forte con una crescita davanti a sé. Ma va notato che il suo dividendo non è perfetto. Continua a crescere? Sì. Ma ha un rapporto di pagamento dei dividendi elevato di 1. 74 per mantenere quel costante aumento. Ciò significa che AbbVie sta pagando 174% degli utili verso il suo dividendo. Non è sostenibile.

Un rapporto di pagamento dei dividendi più sano tende ad essere nel 35% per 55% gamma. Tuttavia, il titolo ABBV è forte e il suo dividendo stabile.

Walmart (WMT)

Walmart è rimasto il più grande rivenditore globale in 2020. I suoi ricavi per l’intero anno per 2020 ammontava a $ 560 miliardi. Questo è stato un aumento di $ 35 miliardi durante il anno. Amazon (NASDAQ: AMZN ) rimane il secondo più grande rivenditore al dettaglio, ma ha compiuto progressi significativi nel colmare il divario tra le due società. Amazon ha registrato vendite per l’intero anno di $ 386. 1 miliardo di 2020, su 38% da $ 280. 5 miliardi di 2019.

Ma sto divagando. A parte le sue enormi dimensioni e le sue straordinarie operazioni commerciali, Walmart è anche un’azienda con un forte dividendo. Il dividendo non è stato tagliato da allora 1975. La resa è abbastanza modesta a 1. 66% finale e 1. 69% in avanti. Quello tradotto in 55 – pagamenti in centesimi in ciascuno degli ultimi quattro trimestri. Azioni WMT scambiate tra $ 102 e $ 153 nel passato 52 settimane.

Il dividendo è estremamente stabile e storicamente prevedibile . Gli investitori possono aspettarsi che Walmart continui ad aumentare il suo dividendo di 4 centesimi all’anno se il passato è un prologo. Poiché il grande rivenditore continua a migliorare la sua piattaforma di e-commerce, i prezzi delle azioni potrebbero aumentare. L’azienda è ora la seconda società nelle vendite di e-commerce al dettaglio.

Walmart non ha l’appeal che Amazon possiede. Tuttavia, è il rivenditore più grande. Inoltre, ha un dividendo che manca ad Amazon.

Fortress Transportation & Infrastructure (FTAI)

Rispetto ai primi due nomi di questo elenco, Fortress Transportation & Infrastructure è molto meno conosciuto. Oserei indovinare che la maggior parte dei lettori non ha mai sentito parlare dell’azienda. So di non averlo fatto prima di fare ricerche di recente. L’azienda opera nel settore dei trasporti e delle infrastrutture.

Fortress a richiede e gestisce trasporti e trasporti infrastruttura.

Alcune delle operazioni della società tocca l’energia, ma l’azienda è abbastanza diversificata da meritare un posto in questa lista non energetica. L’azienda è divisa in due attività principali: leasing di attrezzature, $ 1. 66 miliardi; e, infrastruttura, del valore di $ 971 milioni.

Il ramo del noleggio di attrezzature è focalizzato sull’aviazione, mentre l’infrastruttura tocca le operazioni energetiche midstream. La sezione noleggio attrezzature possiede 264 asset inclusi 78 e 186 motori che concede in leasing ai clienti. Pertanto, come divulgazione completa, coloro che cercano dividendi completamente al di fuori dell’energia stanno attenti.

La fortezza ha iniziato a pagare un 33 – dividendo trimestrale in centesimi a novembre 2018 che continua invariato. Il 4. 97 Il tasso di rendimento% non è né eccezionale né basso. Ma la società sembra essere in una posizione di forza poiché gli investimenti nelle infrastrutture dovrebbero aumentare. E con le sue risorse nel settore dell’aviazione, le azioni FTAI possono trarre vantaggio dall’aumento del traffico aereo. Albemarle (ALB)

Albemarle è una società che opera nel relativamente settore poco sexy della produzione chimica. Nonostante questo campo di gioco sereno, è in una posizione di forza grazie all’industria dei veicoli elettrici molto più sexy. Questo perché produce litio centrale per la produzione di batterie per veicoli elettrici.

Ciò rende le azioni ALB un po ‘speculative. Parte dell’argomento a favore dell’acquisto di azioni Albemarle dipende dalla continua crescita del mercato dei veicoli elettrici. Un recente rapporto di Deloitte presume che la crescita annuale composta nel settore colpirà 29% attraverso 2030. Lo stesso rapporto prevede che i veicoli elettrici costituiranno 31% di tutte le vendite di auto nuove in 2030.

Un’altra parte dell’argomento a favore di Albemarle assume che il litio rimarrà la chimica principale delle batterie nelle batterie dei veicoli elettrici. Sembra proprio che sia così almeno attraverso 2030, secondo IDTechEx.

Albemarle non è un produttore di litio dedicato , ma è un nome profondamente radicato nella conversazione EV. Quindi, consideralo un gioco sulla crescita del settore dei veicoli elettrici con un modesto dividendo ad esso collegato.

Il dividendo annualizzato della società è di $ 1. 56, pari a circa un 1% di rendimento a prezzi correnti.

Phillip Morris International (PM)

Phillip Morris è uno dei più grandi nomi mondiali del tabacco. Ciò significa che è un’azienda in transizione. Il fumo di sigaretta ha raggiunto il minimo storico di 13. 7% in 2018. È diminuito di nuovo in 2019. Poi le vendite di sigarette si sono appiattite in 2020, nel senso che in realtà hanno avuto una tendenza al rialzo, poiché la pandemia ha portato a un aumento del consumo di alcol e tabacco.

Phillip Morris sta passando a più fumo- alternative gratuite. Quanto attecchiscono, resta da vedere. In effetti, il rapporto apprezzato sopra indica che alcuni consumatori stanno tornando alle sigarette a seguito delle preoccupazioni sulla sicurezza dello svapo.

Ci sono stati diversi aspetti positivi dall’intero -Rapporto annuale pubblicato il 4 febbraio. EPS è aumentato del 11. Dal 9% a $ 5. 16 per 2020. L’EPS è stato ancora più forte nel quarto trimestre, in aumento 22. 1% anno su anno a $ 1. 27 durante quel periodo. Il risultato operativo è aumentato del 10 .8% mentre i ricavi sono diminuiti del 3,7%. Ciò indica efficienza da parte di Phillip Morris.

Le azioni PM hanno un rendimento da dividendo a termine di 5. 66%, che ora ammonta a $ 1. 20 per trimestre. C’è un bel po ‘di rialzo nelle azioni stesse. Wall Street assegna alle azioni PM un prezzo obiettivo medio di $ 98. 04 attualmente. Ciò implica un buon ritorno in base al $ corrente 84. 12 i prezzi delle azioni.

Archer-Daniels-Midland (ADM)

Archer-Daniels-Midland è l’azienda di materie prime agricole dietro a molte altre società. Produce cose come grano, mais e oli nel suo elenco di prodotti agricoli.

ADM è anche un aristocratico di dividendi – poiché 1976 – con un $ 32 miliardi di capitalizzazione di mercato.

L’azienda, come molte altre, ha faticato durante la pandemia. Queste lotte hanno portato a un 2020 che ha visto i ricavi complessivi rimanere invariati da 2019. In effetti sono diminuiti un po ‘. 47% anno dopo anno. Tuttavia, i profitti complessivi sono aumentati 29. 22 % a partire dal 2019 attraverso 2020. E sebbene i ricavi siano rimasti invariati per l’intero anno, il quarto trimestre ha mostrato un aumento. Q4 2018 i ricavi sono aumentati del 9,7% rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente.

Archer Daniels Midland è diviso in 3 principali segmenti di business: servizi per l’agricoltura e semi oleosi, soluzioni per carboidrati e nutrizione. Tutti e 3 hanno mostrato una maggiore redditività in 2020. Gli investitori possono prevedere molta stabilità dal titolo ADM.

Il suo rendimento da dividendo a termine è 2. 63% e l’azienda mantiene un sano 0. 46 rapporto di pagamento. Pertanto, anche se il dividendo di ADM non produce rendimenti massicci, non c’è assolutamente alcun motivo per cui sia a rischio. In effetti, ADM potrebbe facilmente aumentare il proprio rendimento e rimanere in un range di payout ratio molto salutare.

Gaming and Leisure Properties (GLPI)

Le azioni di Gaming and Leisure Properties portano un dividendo in buona crescita. La società ha appena aumentato il suo pagamento trimestrale a 65 centesimi per azione. La società acquisisce, possiede e finanzia immobili che concede in locazione a operatori di giochi.

L’azienda è il nome dietro up- nomi emergenti nel settore del gioco d’azzardo tra cui Penn National Gaming (NASDAQ: PENN) e DraftKings (NASDAQ: DKNG ). GLPI è sostenuto da 48 proprietà che si afferma sono tutte attuali rispetto al noleggio pagamenti. Alcuni 47 del proprio 48 ora sono aperte nei protocolli di sicurezza.

Personalmente penso che questo sia uno stock eccitante possedere perché è un REIT che opera nel settore del gioco d’azzardo. Il gioco d’azzardo è sicuramente un settore in crescita che vale la pena considerare. L’ascesa di DraftKings e Penn parla di questa tendenza.

Il settore immobiliare di solito è una scommessa abbastanza sicura anche se ha aspetti negativi. Gli investitori l’hanno visto in 2020 poiché il lavoro a distanza ha turbato il settore immobiliare. Tuttavia, il settore immobiliare gestito da GLPI continuerà sicuramente ad attirare utenti perché è unico tra gli immobili commerciali. Le persone verranno semplicemente a giocare d’azzardo.

Il rendimento dei dividendi di GLPI è di circa il 5,5% e , in base al più recente 65 – dividendo in centesimi, paga $ 2. 60 su base annualizzata.

Alex Sirois è un collaboratore freelance di InvestorPlace il cui stile di investimento in azioni personali è incentrato su scelte di titoli a lungo termine, buy-and-hold e di creazione di ricchezza. Avendo lavorato in diversi settori dall’e-commerce alla traduzione all’istruzione e utilizzando il suo MBA presso la George Washington University, offre una serie diversificata di competenze attraverso le quali filtra la sua scrittura.

(Articolo proveniente da Fonte Americana)