venerdì 23 luglio 2021

7 titoli di sicurezza informatica vitali per lo Smart Working

Le azioni di cybersecurity rimangono uno dei settori più caldi per gli investitori in cerca di crescita in 2021. La pandemia globale generata dal nuovo coronavirus è diventata il catalizzatore di un massiccio cambiamento tecnologico per supportare il lavoro a distanza. Una volta pensato che fosse troppo costoso, troppo complicato (riempire gli spazi vuoti) da considerare, è diventato improvvisamente una necessità. La sicurezza informatica è in prima linea in questo cambiamento tecnologico.

Ed è una tendenza che probabilmente continuerà. La ragione di ciò è che è probabile che il lavoro a distanza, in una forma o nell’altra, continui. Secondo un sondaggio Gartner HP, fino a 41% dei dipendenti è probabile che lavori da remoto almeno una parte del tempo una volta terminata la pandemia. E con il crimine informatico uno dei problemi più grandi che ogni azienda deve affrontare oggi, non sorprende che le aziende siano alla ricerca di aziende in grado di gestire la propria sicurezza informatica.

In 2020, molti titoli di sicurezza informatica sono aumentati costantemente . Quella narrazione è continuata in 2021 fino a poco tempo fa. Come parte della svendita tecnologica, molte di queste azioni non sono state escluse. Tuttavia, questo sta creando un’opportunità per gli investitori esperti di acquistare queste azioni con uno sconto che potrebbero non vedere per un po ‘di tempo a venire.

Ecco sette titoli di sicurezza informatica che rimarranno vitali come il mondo continua a lavorare da casa:

  • Cisco Systems (NASDAQ : CSCO )
  • Palo Alto Networks (NYSE: PANW )
  • Crowdstrike Holdings (NASDAQ: CRWD )
  • Zscaler Inc . (NASDAQ: ZS )
  • Cloudflare Inc. (NYSE: NETTO )
  • Okta (NASDAQ: OKTA )
  • DocuSign (NASDAQ: DOCU )

Cisco Systems

Cisco Systems ha contrastato la tendenza più ampia con titoli di sicurezza informatica. Le azioni delle azioni CSCO sono diminuite drasticamente alla fine dell’estate dello scorso anno e non hanno iniziato a riprendersi fino a novembre. Tuttavia, il titolo non ha nemmeno visto il calo drammatico che ha colpito altri titoli in questo settore.

Uno dei motivi, forse, è che Cisco è visto in questi giorni come un titolo value. Le entrate della società sono state un po ‘piatte per i gusti di alcuni investitori. Tuttavia, Cisco offre un dividendo interessante. La società ha aumentato il suo dividendo per l’ultimo 10 anni e ha un rapporto di pagamento di poco superiore 50%, il che suggerisce che il dividendo sarà al sicuro per gli anni a venire.

Ciò significa che la società ha circa la metà del suo reddito netto disponibile per una varietà di investimenti, riacquisto di azioni e forse per aumentare la quantità di pagamenti futuri.

Gli investitori in crescita dovranno avere un po ‘di pazienza, ma Cisco potrebbe premiarli con una forte crescita per dividendo.

Palo Alto Networks

Palo Alto Networks è un esempio di azienda che sta vedendo il proprio stock crollare senza una buona ragione. Poiché la società ha registrato utili a febbraio, le azioni PANW sono diminuite approssimativamente 20%. Alcune di queste potrebbero essere semplicemente prese di profitto. Tuttavia, con il prezzo delle azioni sceso a livelli mai visti dallo scorso dicembre, gli investitori dovrebbero vedere questo calo come un’opportunità di acquisto.

A differenza di Cisco Systems, Palo Alto non paga dividendi. Ma la società ha aumentato la sua previsione per l’intero anno. Per l’intero anno, Palo Alto prevede un aumento delle entrate 22% per 23%. Questo è superiore alle precedenti linee guida dell’azienda per la crescita dei ricavi di 20% per 21%. E la società prevede anche una crescita degli utili rettificati tra 19% e 21%.

Parte di ciò è dovuto all’introduzione da parte di Palo Alto di due nuove piattaforme che stanno generando entrate ricorrenti annuali (ARR). E l’azienda sta realizzando anche un aumento dei ricavi differiti. È anche musica per le orecchie degli investitori, poiché negli ultimi tempi Palo Alto è stato impegnato in una baldoria di acquisizioni.

CrowdStrike Holdings

CrowdStrike fornisce un’ampia gamma di soluzioni incentrate sulla sicurezza degli endpoint in tempo reale, sull’intelligence sulle minacce e sulla protezione dei carichi di lavoro nel cloud. Tutto questo viene fatto per prevenire attacchi informatici dentro e fuori la rete di un’azienda. E durante la pandemia, l’azienda ha creato un centro di risorse per la sicurezza informatica che, nelle loro parole, “ti guida [s] attraverso i rischi per la sicurezza, le sfide infrastrutturali e l’enorme volume e varietà di minacce informatiche”.

L’azienda sembra essere un altro eccezionale candidato buy-on-the-dip. Nonostante abbia pubblicato un doppio battito nel loro rapporto sugli utili, le azioni sono scese approssimativamente 10% ed era quasi in calo 20% nel mese di marzo. Tuttavia, la società è un ragazzo relativamente nuovo nel quartiere. È stato scambiato pubblicamente da allora 2019 ed è attivo 184% in quel periodo.

Nel suo rapporto sugli utili più recente, la società ha pubblicato un 74% di aumento dei ricavi su base annua e, sebbene la società non sia ancora redditizia, ha ridotto l’utile per azione negativo registrato a 9 centesimi, che era significativamente superiore a quello negativo 14 centesimi nell’anno precedente. Inoltre, la società attira un interesse significativo da parte degli investitori istituzionali che possiedono circa 74% delil titolo.

Zscaler Inc.

Zscaler è un altro giocatore di nicchia che è impostato per prosperare mentre il lavoro a distanza diventa la nuova normalità. L’azienda aiuta gli utenti a navigare in Internet in modo sicuro e ad accedere alle applicazioni indipendentemente dal loro dispositivo, posizione o rete.

Zscaler ha appena ricevuto un aggiornamento dall’analista di Truist Joel Fishbein, che ha assegnato all’azienda un obiettivo di prezzo di $ 225, che rappresenta un guadagno di circa 28% dal suo livello attuale. Fishbein ha scritto: “Zscaler sta beneficiando di un contesto di domanda favorevole a seguito dell’hacking di SolarWinds …” L’analista ha continuato citando i venti favorevoli secolari dell’azienda di trasformazione digitale, sicurezza cloud e architettura Zero Trust.

Nell’ultimo 12 mesi, le scorte di ZS sono aumentate 184%, e quello è nonostante le azioni della società siano quasi in calo 12% finora in 2021. La società è stata solo un’azione quotata in borsa da allora 2018. Tuttavia, l’azienda ha finito 20% della fortuna 500 tra la sua base di clienti di circa 4, 000 clienti.

Cloudflare Inc.

Cloudflare è un attore di nicchia nel settore della sicurezza informatica. L’azienda è leader nell’edge computing. Offre servizi come la mitigazione DDoS (Distributed Denial-of-Service) e la sicurezza Internet per gestire il traffico che i consumatori attraversano online.

Cloudflare ha appena avuto la sua offerta pubblica iniziale (IPO) sul Borsa di New York in 2020. Ma sta già raccogliendo interesse dai portafogli di hedge fund. Nell’ultimo anno, un totale di 44 gli hedge fund includono le azioni. È al di sopra del suo massimo precedente di 33.

Nell’ultimo anno, il titolo netto è aumentato 197%. Ciò nonostante le azioni siano diminuite di circa il 7% nell’ultimo mese, in gran parte a causa del fatto che sono stati coinvolti nel selloff tecnologico. Nel più recente rapporto sugli utili dell’azienda, la società ha registrato entrate che erano approssimativamente 50% in più rispetto allo stesso trimestre dell’anno precedente. Ciò lascia alcuni analisti preoccupati che l’azienda abbia poco margine di errore.

Okta

Okta opera nel settore dell’autenticazione dell’identità. In sostanza, l’azienda cerca di contribuire a garantire che le aziende possano identificare, verificare e imporre facilmente chi accede a una rete in qualsiasi momento. Per fare ciò, l’azienda utilizza di tutto, dalle password tradizionali alla biometria. L’azienda sta crescendo rapidamente e ora ne ha più di 8, 000 client.

Le scorte di OKTA sono aumentate 92% nell’ultimo 12 mesi. Nell’anno fiscale 2021, l’azienda ha aumentato i ricavi 43% su base annua. Lo stock è in calo di circa 15% nell’ultimo mese. In parte ciò era dovuto a una guida più morbida nel rapporto sugli utili della società, e in parte anche all’annuncio della società che avrebbe acquisito Auth0 per 6,5 miliardi di dollari.

Gli analisti rimangono rialzisti sul titolo, anche se molti hanno abbassato il loro obiettivo di prezzo per la società. Okta è un chiaro leader nel settore di nicchia che occupa, rendendolo un candidato ideale per buy-on-the-dip tra i titoli di sicurezza informatica.

DocuSign

A concludere la nostra lista oggi c’è una società che non sarebbe necessariamente al primo posto quando si tratta di titoli di sicurezza informatica. Tuttavia, DocuSign dispone di un programma di sicurezza aziendale globale che gli consente di proteggere i propri clienti da attacchi informatici come il phishing, che rimane una minaccia crescente. Uno dei prodotti distintivi dell’azienda che aiuta a tal fine è Pescatore, che è un sistema di classificazione URL unico.
È improbabile che i servizi di sicurezza informatica dell’azienda soppiantino le entrate che DocuSign ottiene dai suoi attività principale della firma elettronica. Tuttavia, aiuta a rendere l’attività più persistente, il che dovrebbe aiutare l’azienda a fidelizzare i clienti e generare entrate più ricorrenti. A tal fine, il CEO di DocuSign Dan Springer stima che la società abbia ottenuto 08 punti percentuali extra di crescita fiscale 2021 a causa dello spostamento esigenze lavorative dovute alla pandemia. Per il prossimo anno, l’azienda sta proiettando 31% di crescita.