mercoledì 28 ottobre 2020

Gli alimenti impossibili riducono i prezzi degli articoli per la ristorazione del 15% in media

         

Martedì, Impossible Foods, produttore di carne a base vegetale, ha dichiarato che sta tagliando i prezzi di 15% in media ai distributori di prodotti alimentari. La società ha aggiunto due nuovi prodotti alla gamma di servizi alimentari, un quarto e mezzo libbra di hamburger impossibili. La società ha affermato che la riduzione dei prezzi è resa possibile dalle “migliaia” di ristoranti che ora vendono Impossible Burgers, tra cui Impossible Whopper di Burger King e Red Robin Gourmet Burgers Inc.          RRGB,          + 0. 15 % .       Burger King fa parte del Restaurant Brands International Inc.          QSR,          + 6. 91%       portafoglio. “[O] Il tuo obiettivo dichiarato fin dalla fondazione dell’azienda è sempre stato quello di abbassare i prezzi attraverso economie di scala, raggiungere la parità dei prezzi e quindi tagliare il prezzo della carne macinata convenzionale dalle mucche”, ha affermato Patrick Brown, amministratore delegato di Impossible Foods , in una dichiarazione. “La riduzione dei prezzi di oggi è solo l’ultimo passo verso il nostro obiettivo di eliminare gli animali nel sistema alimentare”. Impossible Foods ha annunciato la scorsa settimana che è stato scelto come “hamburger preferito a base vegetale” di Walt Disney Resort, Disneyland Resort e Disney Cruise Line. L’ETF Invesco Dynamic Food & Beverage          PBJ,          – 3 . %       è diminuito del 4,1% negli ultimi 02 mentre i mesi l’indice S&P 500          SPX,          – 4 . %       è su 00. 2% per il periodo .

Articolo originale di Marketwatch.com