venerdì 23 luglio 2021

Guida ai cibi sgonfia pancia

Fitness ed esercizio fisico non sono sempre sufficienti per avere un addome piatto. Spesso, infatti, il gonfiore nasce da abitudini alimentari scorrette, quindi è con loro che dovresti iniziare a ridefinire la pancia.

Per far uscire l’aria dall’addome è necessario attenersi alla dieta più varia ed equilibrata. Tuttavia, prima di elencare gli alimenti che possono essere più vantaggiosi in questa fase, è importante cambiare alcune abitudini a tavola:
Innanzitutto, evita di masticare velocemente. Invece, mangia lentamente.Non cedere mai ai morsi della fame: meglio quindi mangiare più volte, ma con moderazione nel corso della giornata. Evita la gomma da masticare; alcune sostanze, come lo xilitolo, possono farti venire fame.

Gli alimenti con note proprietà deflazionistiche includono alcuni tipi di verdure invernali e altro ancora. Si consiglia soprattutto il finocchio, ottimo anche per combattere il gonfiore, ma anche il sedano, le carote, la zucca hanno dimostrato di funzionare bene. Non dimenticare mai di fare scorta di fragole, kiwi, mandarini, arance e papaia. Anche noci come noci e mandorle possono aiutare.

La fibra va consumata quotidianamente: queste sostanze regolano la funzione intestinale e stimolano gradualmente l’assunzione di zuccheri. Via libera dunque a cibi integrali come riso, cereali, orzo e kamut.I latticini, invece, vanno scelti con attenzione per evitare quelli eccessivamente grassi. Tra questi, puoi consumare liberamente lo yogurt magro, poiché supporta la flora batterica e consente all’intestino di funzionare normalmente. Puoi anche mangiare spesso pesce e uova.

Infine, ricordati di idratare adeguatamente il tuo corpo: oltre a bere molta acqua, spesso e a piccoli sorsi, puoi utilizzare tisane digestive e infusi sgonfianti. Innanzitutto le migliori sono a base di finocchio, liquirizia, tarassaco, anice, menta piperita e tè verde. Se soffri di gonfiore, dovresti evitare alcuni cibi. Se hai problemi di flatulenza, i legumi (fagioli, ceci e lenticchie) potrebbero non essere i tuoi fedeli alleati. Evita anche di mangiare cibi troppo ricchi di zucchero, che tendono a immagazzinare grasso nella parte superiore del corpo. Lievito, zucchero e farina raffinata, così come segale, grano e farina bianca dovrebbero essere consumati con moderazione.Infine, mentre in genere fanno bene al nostro organismo, anche alcuni tipi di verdura possono causare gonfiore e pesantezza. Questo è il caso di alcune verdure come cavoli, cavolfiori, broccoli, barbabietole e cavoletti di Bruxelles. Anche i frutti troppo dolci, come albicocche, ciliegie, pesche, mango, angurie, cachi e prugne, non funzioneranno per la tua dieta se soffri di gonfiore.