venerdì 18 giugno 2021

Guida per il consumo ottimale di frutta secca

Entrata con forza  nelle abitudine degli italiani e consigliata dai nutrizionisti. Occhio solo a non abusarne, perché una tira l’altra. Guida ad un consumo consapevole.

La Frutta secca è una preziosa fonte di proteine, di acidi grassi essenziali e minerali come ferro, calcio e zinco. Contiene anche vitamina B  e vitamina E, oltre a numerose sostanze benefiche come polifenoli e steroli vegetali.

Non è vero che fa ingrassare, dipende dalle quantità che  hai già ingerito. La frutta secca  però è ricca di calorie e fibre: se combinati con proteine ​​e grassi si innescano i neurotrasmettitori della sazietà. Ma qual è la quantità giusta da assumere nel quotidiano?
In una dieta  vegetariana ben bilanciata, il consumo ideale va dai 30 ai 90 grammi. Se si fa una vita movimentata, con un consumo di calorie maggiore, si possono anche aumentare le quantità.

Il consumo per chi mangia anche altre fonti di proteine animali, il consumo raccomandata è di 30 grammi. Per un consumo ottimale vi diamo qualche esempio: 1 cucchiaino di semi di lino (5 g), 1 cucchiaio (15 g) di semi di chia, 30 g di noci, 7 mandorle. Un consiglio, per consentire un maggior assorbimento di  acido alfa linolenico, i semi andrebbero macinati appena prima di essere consumati.

Esistono diversi modi per consumare la frutta secca che trova la sua collocazioni in diverse ricette: da quelle invernali (come zuppe o primi piatti) a quelle più estive ( carpacci ed insalate). Non ci sono raccomandazioni specifiche per la combinazione con altri alimenti. Non è auspicabile consumarla con i legumi perché già da soli contendono una buona quantità di lisina. Tutta la frutta a guscio contieni acidi grassi essenziali omega 6. Contiene invece piccole quantità di Omega 3. Noci, semi di lino, semi di chia,  semi di canapa sono una delle principali fonti di acido alfa-linolenico.

Il consumo di frutta secca e dei semi oleaginosi è consigliata anche ai bambini perché forniscono ai piccoli in crescita una quota importante di calorie giornaliere, proteine, grassi e minerali (calcio, ferro, zinco).