sabato 05 dicembre 2020

Il comfort è di moda durante il coronavirus: aumento delle vendite di PJ 143%, vendite di pantaloni in calo del 13%

Una donna lavora da casa sua in pigiama.

Getty Images

Il comfort è chiaramente in voga durante la crisi del coronavirus.

Le vendite online di pigiami sono aumentate 143% ad aprile da marzo, mentre gli acquisti di pantaloni sono diminuiti 13% e vendite di reggiseni diminuite 12%, Secondo i dati di Adobe Analytics, che tiene traccia delle transazioni da 80 della parte superiore 100 Rivenditori statunitensi.

Anche i consumatori sembrano prepararsi a un clima più mite – con molti probabilmente desiderosi di uscire all’aperto e prendere il sole. Le vendite di cortometraggi su Internet sono aumentate 67% in aprile e le vendite di magliette sono aumentate 47%, Adobe trovato.

Le vendite di abbigliamento online in generale ad aprile sono aumentate 34% da marzo, secondo ad Adobe.

L’ondata potrebbe non essere una sorpresa, dato che i rivenditori di abbigliamento in tutto il paese hanno dovuto chiudere le porte per la maggior parte, se non per tutti, del mese scorso per aiutare a frenare la diffusione di Covid – 19. Molti, come Macy’s, hanno iniziato a chiudere il negozio a metà marzo, incentrando i loro sforzi di marketing per vincere le vendite sul web.

Da quando i consumatori hanno iniziato a fare il randagio a casa, le aziende di abbigliamento hanno cercato di riprodurre la tendenza del comfort. Una recente e-mail promozionale Nordstrom recita: “Scarpe carine da indossare a casa o in giro per il blocco”. La società di abbigliamento sportivo Bandier commercializza abiti: “Cook in your felpe”. J.Crew ha un negozio “Staying-In” sul suo sito web. Il servizio di noleggio abbigliamento Rent the Runway ha sezioni nella sua app per gli outfit “Night In”, “Fresh Air Essentials” e “Perfect Zoom Tops”.

“I veri giocatori di moda che non hanno athleisure potrebbero fare colpo”, ha detto l’analista di moda del gruppo NPD Beth Goldstein sull’abbigliamento casual. “I risultati di questo [pandemic] potrebbero finire per diventare un po ‘più della norma.”

Walmart ha anche accennato alle vendite di fondi in calo durante la crisi.

“Parlando di persone [using] Zoom e facendo questi tipi di conferenze, stiamo assistendo a un aumento delle vendite in vetta, ma non ai fondi”, Dan Bartlett , Ha dichiarato il vice presidente esecutivo per gli affari aziendali di Walmart, in un’intervista a Yahoo Finance a fine marzo. “Le persone … sono preoccupate, ovviamente, dalla vita in su. Questi comportamenti continueranno a cambiare e ad evolversi man mano che le persone si abitueranno a questo nuovo stile di vita.”

NOI. le vendite di e-commerce sono aumentate in media di circa 49% al giorno, secondo Adobe, dal 1 aprile ad aprile 23 rispetto a un periodo di riferimento dal 1 marzo a marzo 11 .

Articolo originale di Cnbc.com