venerdì 23 ottobre 2020

Le scorte di magazzino innescano il boom delle vendite di generi alimentari poiché gli inglesi autoisolanti acquistano il 22% in più di alcol.

         

Il Natale è arrivato in anticipo per i negozi di alimentari del Regno Unito, poiché le vendite dei supermercati a marzo hanno battuto quelle normalmente registrate durante il periodo festivo e hanno battuto tutti i record, mostrano nuovi dati.

      

Le famiglie che affrontano lunghi blocchi sembrano aver acquistato il panico oggetti di lunga durata come pasta, riso e barattoli di verdure, mentre schizzavano un forte £ 10 .8 miliardi ($ 10. 4 miliardi) nelle ultime quattro settimane nei negozi di alimentari britannici, secondo gli ultimi dati della società di ricerche di mercato Kantar.

      

I dati ampiamente seguiti forniscono la prima intuizione dell’effetto che le scorte hanno avuto sulle vendite dei supermercati mentre gli investitori guardano ai rivenditori di generi alimentari , come Tesco          TSCO,          + 2. 33% ,       Sainsbury          SBRY,          + 4. 19%       e Morrison          MRW,          + 3. 74% ,       che sono sempre più visti come titoli difensivi durante la crisi. Il terzo giocatore più grande del Regno Unito, Asda, è di proprietà di Walmart          WMT,          + 0. 70% ,       che ha detto che sta rivedendo le sue opzioni per la catena. Gli sviluppi nel mercato della drogheria nel Regno Unito potrebbero essere visti come un playbook per gli Stati Uniti, che è leggermente dietro la Gran Bretagna in termini della crisi del coronavirus.

      

Il traffico è caduto a Walmart, Costco         COSTO,          – 0 . %       e target          TGT,          – 1 . %       per la prima volta dopo settimane, poiché per il momento gli americani potrebbero essersi sufficientemente accumulati, secondo Placer.ai .

             

Questo modello di traffico degli acquirenti potrebbe spostarsi di nuovo, sebbene il distanziamento sociale e il commercio elettronico possano tenere i consumatori lontani dai negozi. The Dow          DJIA,          – 1 . %       chiuso 1. 70% ieri.

      

Leggere: Lo stock Tesco in ripresa potrebbe avere più buoni notizie a venire

      

Fraser McKevitt, responsabile della visione al dettaglio e dei consumatori di Kantar, ha dichiarato: “I rivenditori e il loro personale sono stati in prima linea mentre le famiglie si preparano per un lungo soggiorno a casa, con vendite di generi alimentari pari a £ . 8 miliardi solo nelle ultime quattro settimane: è persino superiore ai livelli visti a Natale, il periodo più trafficato dell’anno in circostanze normali.

      

“La crescita è stata trainata principalmente dalle persone che effettuano ulteriori viaggi di shopping e acquistano un po ‘di più, piuttosto che un aumento diffuso di carrelli molto grandi” o carrelli della spesa, pieni di acquisti.

      

Nei quattro giorni tra marzo 11 e marzo 13, da lunedì a lunedì – Giovedì, 74% delle famiglie ha visitato un negozio di alimentari, facendo in media cinque viaggi – sommando a 42 milioni di viaggi di shopping extra in meno di una settimana.

      

Leggere: UK il droghiere Sainsbury sta piazzando grandi scommesse, ed ecco come ciò potrebbe aumentare lo stock

       

McKevitt ha dichiarato: “Con ristoranti e caffè ora chiusi, nessuno di noi può più mangiare in viaggio e un extra 503 milioni di pasti, principalmente pranzi e spuntini, saranno preparati e consumati a casa ogni settimana per il prevedibile futuro.

      

Coloro che mancano al pub hanno fatto scorta di alcol per ricreare viaggi nei loro luoghi preferiti, alcuni dei quali socializzano con gli amici su app come Houseparty e FaceTime . I dati di Kantar mostrano che le vendite di alcolici sono state aumentate di 19%, un ulteriore £ 199 milioni, nell’ultimo mese, mentre gli inglesi colpiscono la bottiglia .

      

Clive Black, analista del broker Shore Capital, ha avvertito: “Con così tante scorte, il consumo di dispense riempite e congelatori probabilmente ridurrà la domanda di generi alimentari nel breve termine nel Regno Unito.”

      

Mentre l’ombra economica della crisi del coronavirus potrebbe essere lunga e oscura, offre un po ‘di ottimismo: “Da una prospettiva relativa, ciò può migliorare l’attrattiva dei supermercati del Regno Unito mentre gli investimenti azionari giocano, come la loro difesa, la generazione di denaro gratis , la liquidità e la solvibilità traspare. ”

              

Articolo originale di Marketwatch.com