Entra in contatto con noi

Mercati americani

Mentre i mercati sono saliti alle stelle venerdì, questi 2 titoli sono aumentati del 20%

Pubblicato

il

Le azioni hanno chiuso la settimana con una nota positiva, con grandi guadagni per i principali benchmark di mercato. Come abbiamo già visto numerose volte, il Nasdaq Composito (^IXIC) è riuscito a ottenere i maggiori guadagni, ma le prestazioni per il Media industriale del Dow Jones (^DJI) e S&P 500 (^GSPC) non c’era niente di cui essere delusi.

Indice

Variazione percentuale giornaliera

Cambio punti giornaliero

Advertisement

Dow

+1,00%

+331

S&P 500

Advertisement

+1,89%

+74

Nasdaq

+2,66%

Advertisement

+288

Fonte dati: Yahoo! Finanza.

Come puoi immaginare, molti titoli hanno registrato solidi guadagni durante la giornata di mercato. Ma pochi sono stati in grado di tenere il passo con quote di alto livello alleato finanziario (ALLEATO) e Wayfair (W), entrambi i quali hanno registrato guadagni del 20% venerdì. Continua a leggere per scoprire perché gli azionisti erano così entusiasti di questi due titoli e se il futuro potrebbe portare ancora più guadagni.

Ally cerca un’inversione di tendenza

I grandi guadagni di Ally Financial è arrivato dopo che l’istituto finanziario ha riportato i risultati del quarto trimestre e dell’intero anno. Anche se Ally è rimasta sotto pressione alla fine del 2022, gli investitori sembravano ottimisti riguardo alle sue prospettive di cambiare le cose nell’anno a venire.

Advertisement

I risultati di Ally riflettono le sfide che l’azienda ha dovuto affrontare. Le entrate finanziarie nette per il trimestre sono aumentate dell’1% rispetto ai livelli di un anno fa, ma un forte aumento delle spese non per interessi ha danneggiato i profitti dell’azienda. L’utile netto è sceso di circa il 60% a 251 milioni di dollari e, anche dopo aver tenuto conto di alcuni elementi insoliti, l’utile rettificato di 1,08 dollari per azione è diminuito drasticamente rispetto ai 2,02 dollari per azione del periodo dell’anno precedente. I numeri dell’intero anno hanno mostrato le stesse tensioni, con reddito netto e utili in calo significativo rispetto ai livelli del 2021.

Il problema più grande per Ally è stato che ha fatto affidamento sui prestiti auto per gran parte della sua attività e sui profitti al lordo delle imposte nel settore automobilistico finanza al consumo segmento è diminuito di quasi la metà nel quarto trimestre ed è diminuito del 40% su base annua nel 2022. condizioni peggiorate.

Eppure Ally ha affermato che prevede di guadagnare fino a $ 4 per azione nel 2023, e questo è stato più di quanto si aspettasse la maggior parte degli investitori. Con il titolo che ha aperto venerdì a sole 7 volte la stima degli utili di $ 4 per azione, è difficile per gli investitori di valore perdere l’opportunità di cogliere le opportunità di Ally.

Wayfair cerca di tagliare più costi

Nel frattempo, il balzo delle azioni Wayfair è arrivato dopo che lo specialista di mobili online si è unito al coro di aziende legate alla tecnologia che hanno annunciato licenziamenti. Wayfair ha affermato che cercherà di tagliare 1.750 dipendenti, arrivando a circa il 10% della sua forza lavoro globale entro il 2023.

Advertisement

La mossa è arrivata come parte di Le più ampie iniziative di taglio dei costi di Wayfair. Il rivenditore ha affermato che prevede di risparmiare 1,4 miliardi di dollari ogni anno dall’attuazione del suo piano per migliorare l’efficienza aziendale e Wayfair è già a buon punto nell’adozione di misure in quanto mira a smettere di perdere denaro. Gran parte dei tagli di posti di lavoro proverrà dal personale aziendale, con 1.200 licenziamenti pari al 18% di quel segmento della base di dipendenti di Wayfair.

Gli investitori sono stati anche contenti che l’attività operativa di Wayfair sembra vedere migliorare le condizioni. La società ha affermato che le tendenze delle vendite di dicembre sono state più favorevoli rispetto alle cifre corrispondenti di novembre, in particolare nel volume degli ordini. Il CEO Niraj Shah vede di conseguenza migliorare la quota di mercato di Wayfair, poiché gli attori più deboli cedono il passo nel difficile contesto economico.

Grandi rialzi del prezzo delle azioni stanno arrivando per titoli che erano considerati in pericolo di fallimento, poiché anche la speranza di una piena ripresa è sufficiente per far rimbalzare i prezzi delle azioni. Questa non è una garanzia che le cose funzioneranno come sperano gli investitori rialzisti, ma mostra fino a che punto i mercati sono stati estremamente pessimisti nell’ultimo anno.

Ally è un partner pubblicitario di The Ascent, una società Motley Fool. Dan Caplinger non detiene alcuna posizione in nessuno dei titoli citati. The Motley Fool consiglia Wayfair. Il Motley Fool ha un politica di divulgazione.

Advertisement
Advertisement

Trending