sabato 22 gennaio 2022

Mondo del lavoro: arrivano le agevolazioni INPS

Assunzioni e agevolazioni per ripartire con l’occupazione e per dare impulso al mondo del lavoro

Nei primi tre trimestri del 2021 le agevolazioni contributive INPS sono state numerose per un valore di  quasi 1,4 milioni. Hanno riguardato assunzioni, variazioni contrattuali, incentivi  all’occupazione anche per i lavoratori dipendenti del settore privato.

Ecco una mini guida per comprendere quelle che hanno avuto un impatto maggiore:

  • Assunzioni agevolate per le donne disoccupate: dall’analisi del periodo sopra menzionato risultato un incremento delle assunzioni  con formula di Apprendistato (+24%) e Incentivo Donne(+14%). Da gennaio e settembre notevole rincaro rispetto al 2020, dato non ottimo se paragonato invece al 2019. Dall’analisi quantitativa dei dati e dal confronto con il biennio appena trascorso emerge che: “si è registrata stata una diminuzione rispetto al periodo pre-Covid del 5% per l’apprendistato dei giovani e del 6% per l’incentivo all’assunzione femminile”. 
  • Decontribuzione Sud: la misura migliore nei primi nove mesi del 2021 pari  (67%) con contratti così ripartiti: contratti a tempo determinato (51%) e lavoro stagionale (21%). A questa misura hanno fatto ricorso soprattutto in Campania, Puglia e Sicilia. Utilizzata anche da aziende del Centro-Nord per contratti stipulati con agenzie di somministrazione per lavoratori che prestano la propria attività in una regione del Centro-Nord con sede dell’agenzia in zone svantaggiate