Entra in contatto con noi

Attualità

Quale funziona meglio: cialde per bucato, detersivi in ​​polvere o liquidi?

Pubblicato

il

A nessuno piace fare il bucato. Allora perché non renderlo il più semplice possibile? byakkaya/Getty Images Lavanderia è una delle faccende inevitabili della vita e una persistente fonte di frustrazione tra coinquilini, amici e familiari.

Anche se abbiamo avuto accesso solo a una lavatrice automatizzata dal 1850gli esseri umani hanno lavato i nostri vestiti Da tempi antichibattendoli sulle rocce e strofinandoli con la sabbia.

Delos Gioielli
Delos Gioielli

Oggi le cose sono molto più facili. Mettiamo solo i nostri vestiti nel lavatrice e vai. E il le innovazioni continuano ad arrivare. Caso in questione: cestini per il bucato. Come se aggiungere detersivo alla lavatrice non fosse abbastanza semplice, le cialde per bucato significano che non devi nemmeno più farlo. Li butti dentro e vai.

Ma i portabiancheria sono tanto buoni quanto convenienti? E, cosa più importante, funzionano meglio del normale detersivo in polvere o liquido?

Una piccola lista della biancheria

Le pastiglie per bucato furono introdotte per la prima volta negli anni ’60 quando Procter & Gamble pubblicò Salvo. Le compresse non si dissolvevano bene ed erano fuori dagli scaffali nel 1970. Un decennio dopo, P&G ci riprovò con le buste Cheer Power. Anche i consumatori non sono rimasti colpiti da questi. Non è stato fino al 2012 che le capsule per il bucato hanno trovato il loro posto nel grande mondo del bucato. Fu allora che P&G ebbe finalmente successo con Tide PODS e da allora molti altri hanno seguito le loro orme. Ora il mercato è invaso da tutte le marche di capsule per il bucato.

Advertisement

Procter & Gamble ha rilasciato le sue prime pastiglie detergenti, Salvo, negli anni ’60. Non si sono sciolti bene, quindi sono usciti dagli scaffali subito dopo. Wikimedia/(CC BY-SA 2.0)

I vantaggi delle cialde per bucato

Molto simile cestini per lavastoviglie, le capsule per bucato contengono ingredienti per la pulizia liquidi (e talvolta in polvere) all’interno di una pellicola solubile creata per essere aggiunta direttamente nel cestello della lavatrice. Quando la capsula colpisce l’acqua, la pellicola si dissolve, rilasciando gli ingredienti per la pulizia nel selvaggio mondo degli indumenti sporchi.

A parte questo ovvio fattore di convenienza, molte persone considerano le cialde per bucato superiori ai detersivi liquidi perché vengono predosate. Jennifer Ahoni, scienziata principale di Tide, fa un ulteriore passo avanti e afferma che i baccelli non solo funzionano meglio perché sono misurati correttamente, ma anche perché hanno ingredienti detergenti più concentrati.

“Tide PODS contiene in realtà tre camere interne, quindi gli ingredienti attivi vengono separati prima dell’uso e quindi rilasciati nel lavaggio al momento giusto”, afferma. È difficile farlo a meno che tu non stia lì a guardare i tuoi vestiti che si lavano.

Advertisement

Alcuni baccelli, come Marea 3 in 1, includono più tecnologie in un unico pod che elimina la necessità di acquistare diversi prodotti diversi (teoricamente). Quindi, ad esempio, potresti non dover acquistare detersivo, ammorbidente ed eliminatori di odori perché un contenitore per bucato può svolgere il lavoro di tutti e tre.

Ciò significa anche che i portabiancheria possono risparmiare spazio. Se vivi in ​​un minuscolo appartamento di New York City e non hai molto spazio per riporre gli oggetti, una scatola dei cestini per bucato giusti potrebbe sostituire l’ammorbidente, una scatola di detersivo e altri prodotti antimacchia. E se devi andare in lavanderia a gettoni per fare il bucato, prendere qualche capsula invece di una scatola pesante o una bottiglia di detersivo è molto più facile quando stai già trascinando chili di vestiti sporchi.

Tide PODS sono stati i primi contenitori per il bucato ad avere successo commerciale. Arrivano sul mercato nel 2012. Marea

I pod non sono perfetti

Naturalmente, i cestini per il bucato non sono di gran lunga superiori ai normali detersivi sotto ogni punto di vista. Sono molto più costoso rispetto ai detersivi liquidi e in polvere. Alcuni possono costare quanto 50 per cento in più. Le polveri sono le più economiche delle opzioni, seguite da liquidi, poi da cialde.

Advertisement

E mentre c’è un preciso fattore di convenienza nei loro pacchetti preporzionati, quella comodità ti limita anche. Con detersivi liquidi e in polvere sì molto più controllo. Se si desidera eseguire un carico molto ridotto, ad esempio, è possibile scegliere una piccola quantità di detersivo con polveri e liquidi.

Con le capsule, se hai un carico di biancheria molto grande, potresti bisogno di usarne due – e questo può diventare costoso se fai molti carichi di grandi dimensioni. Il rovescio della medaglia, se hai un piccolo carico di delicati, sei limitato alla quantità di detersivo già presente nella capsula, che probabilmente è eccessiva. Questo a volte può portare a accumulo di sostanze chimiche sui tuoi vestiti.

Anche tu non puoi pretrattare le macchie con le cialde come si fa con i detersivi liquidi. Poiché sono pensati per essere semplicemente gettati nella macchina, significa che dovrai acquistare qualcosa in più per il pretrattamento delle macchie. E se lavi i delicati a mano, avrai bisogno di qualcosa anche per quello.

Anche Ahoni di Tide concorda che i baccelli sono fantastici, ma non possono fare tutto. “In alcuni casi uso detersivo liquido”, afferma Ahoni. “È un’ottima opzione quando ho delle macchie o voglio pretrattare prima del lavaggio. Uso anche detersivo liquido per i capi che lavo a mano.”

Advertisement

Un’ultima cosa sui pod che desta preoccupazione: nel 2012, i Centri statunitensi per il controllo e la prevenzione delle malattie emesso un avviso dopo che circa 500 bambini sono stati avvelenati per aver mangiato cialde per il bucato. (Altri si sono ammalati quando hanno mangiato le cose per impressionare i loro amici su TikTok per il “Sfida della capsula di marea.”) Tieni le cose fuori dalla portata dei bambini se finisci per comprarle.

Mentre ci sono molte cose da apprezzare sui baccelli, ogni tipo di detersivo ha i suoi pro e contro. Quindi non c’è davvero nessuna opzione migliore di un’altra. Si tratta davvero di quale sia il migliore per te.

Advertisement

Trending