martedì 27 ottobre 2020

TikTok snobba Microsoft e sceglie Oracle

Il famoso social cinese TikTok ha deciso di rifiutare l’offerta di acquisizione di Bill Gates, preferendo la soluzione di partnership con Oracle.

Microsoft non acquisirà la statunitense TikTok ByteDance, la società cinese di social media, che ha rifiutato l’offerta di Redmond e ha optato per un’offerta alternativa da Oracle. La cessione dell’azienda statunitense TikTok è stata imposta ad agosto da un decreto del presidente Trump, che ha minacciato di bandire completamente il social network dal mercato statunitense se non avesse cambiato proprietà prima del 20 settembre.

L’offerta di Microsoft includeva l’acquisizione di tutte le attività e le risorse di TikTok, inclusa la tecnologia proprietaria e l’algoritmo di videochiamata. Tuttavia, per evitare i cosiddetti “furti”, il governo cinese ha introdotto a fine agosto un nuovo regolamento, secondo il quale qualsiasi trasferimento di tecnologia cinese a società straniere deve essere effettuato con il permesso di Pechino. Una mossa strategica che ha di fatto posto fine ai colloqui tra ByteDance e Microsoft, che sembravano essere in corso da pochi giorni.

Cosa prevede l’accordo

D’altronde la legge cinese non pregiudicherebbe un accordo tra ByteDance e Oracle, dal momento che, secondo fonti del Wall Street Journal, le trattative tra le due società non implicano un’effettiva cessione di operazioni, né una partnership tecnologica. Insomma, una soluzione ibrida che potesse sia soddisfare le richieste dell’amministrazione Trump sia rispettare le restrizioni imposte da Pechino.

Non è chiaro in questo momento come sarà strutturato l’accordo tra ByteDance e Oracle, che le due società dovrebbero finalizzare a breve. Walmart (WMT), ha annunciato che sta invece valutando di investire nella soluzione Oracle, che fornisce anche azioni agli investitori statunitensi in ByteDance.

Sebbene Oracle (ORCL), come Microsoft (MSFT), sia leader nel settore del cloud computing, non è stato uno dei favoriti nel tentativo di acquisire TikTok a causa della sua mancanza di esperienza nella fornitura di servizi software al mercato  consumer.