domenica 13 giugno 2021

Via il coprifuoco e arriva il caldo: dopo il ponte del 02 giugno giungerà l’estate

Per alcune Regioni martedì, 1 giugno arriverà la zona bianca e con essa, anche se non collegata, l’estate 2021. Un’estate preceduta da tanta incertezza che gli italiani vogliono vivere alla grande.

Dopo una primavera tutt’altro che stabile e soleggiata, arriveranno finalmente le alte temperature che dovrebbero fare il loro ingresso nel Belpaese già dai primissimi giorni di giugno, il mese in cui, secondo il Meteo.it potrebbe finalmente esplodere la bella stagione.

Ci saranno però delle sorprese prima dell’arrivo vero caldo. ” L’ irruzione dell’aria di Fredda riuscirà a dilagare sul Mediterraneo provocando temporali a più riprese almeno fino al Ponte del 2 Giugno, Festa della Repubblica. – affermano gli esperti di Meteo.it – Poi ecco la prima vera svolta grazie alla rimonta in grande stile dell’anticiclone africano che garantirà una maggior stabilità atmosferica e soprattutto un deciso aumento delle temperature a partire dal 3 ed almeno per tutta la prima decade. Tra gli effetti di questo improvviso cambio verso un clima più caldo non va sottovalutato il potenziale rischio di eventi meteo estremi come purtroppo la cronaca degli ultimi anni ci insegna”.

Gli esperti si riferiscono alla  genesi di temporali particolarmente violenti che ha colpito l’Italia negli anni precedenti e che ha rimandato la stagione più amata dagli italiani.

Potrebbero essere quindi non il covid e le zone rosse a bloccare gli italiani nelle proprie case ma l’elevato rischio di grandinate e in alcuni casi, più rari, anche di trombe d’aria.

Quando prenotare le vacanze?

Gli esperti di Meteo.it fanno pronostici che speriamo siano ben presto confermato affermando che il mese di luglio sarà più caldo del solito con temperature che potrebbero giungere ai 32 ° C e che invece il mese di agosto sarà quello in grado di stupirci in positivo con un caldo “senza troppi eccessi, non-opprimente come spesso e accaduto nelle ultime stagioni estive, consentendo agli italiani di rivivere una tipica e gradevole estate calda molto simile a quella degli anni 70/80”.