sabato 17 aprile 2021

Come utilizzare le Breakout Rooms nelle nostre riunioni Zoom

Le riunioni Zoom possono facilmente sembrare travolgenti quando sono coinvolte molte persone. Una funzione chiamata “Breakout Rooms” può aiutare i grandi gruppi consentendo alle persone di suddividersi in gruppi più piccoli. È un trucco utile da sapere.

I concetti di “Breakout Rooms” sono simili al lavoro di gruppo in un ufficio o in un’aula reale. Le persone possono interrompere la riunione principale in gruppi più piccoli per la discussione, quindi unirsi senza problemi a tutti in seguito, senza bisogno di gestire un gruppo di chiamate Zoom separate.

Come abilitare le stanze per sottogruppi di lavoro in Zoom

Prima di poter utilizzare le Breakout Rooms in una riunione, dovrai abilitare la funzione per il tuo account. Questo è necessario solo se ospiterai la riunione.

Innanzitutto, accedi al sito Web di Zoom in un browser web come Google Chrome e seleziona “Impostazioni” nella pagina del tuo account.

 

Scorri verso il basso fino alla sezione “In riunione (avanzato)” e attiva l’interruttore per “Stanza per sottogruppi di lavoro”.

 

Mentre sei qui, abilita anche “Consenti all’host di assegnare i partecipanti alle stanze per sottogruppi di lavoro durante la pianificazione”.

 

Seleziona “Salva” e saremo pronti per utilizzare le Breakout Rooms in una riunione.

Come utilizzare le stanze per sottogruppi di lavoro in Zoom

Per utilizzare le stanze per sottogruppi di lavoro in una riunione, devi essere l’ospite e utilizzare il client desktop. Ciò include Windows, macOS, Linux e Chrome.

Ora che abbiamo abilitato la funzione, vedrai un pulsante “Breakout Rooms” sulla barra degli strumenti. Cliccalo.

 

Apparirà un pop-up con le opzioni della Breakout Room. Puoi scegliere il numero di stanze e come verranno suddivisi i partecipanti.

  • Assegna automaticamente: Zoom metterà le persone in modo casuale nelle stanze.
  • Assegna manualmente: Scegli tu chi va in quale stanza.
  • Consenti ai partecipanti di scegliere le stanze: Autoesplicativo.

Fai le tue scelte e fai clic su “Crea”.

Se assegni le persone alle stanze manualmente, la schermata successiva mostrerà l’elenco delle stanze. Fai clic su “Assegna” per ogni stanza e seleziona le persone che desideri in ciascuna.

Quindi, fare clic su “Opzioni” per alcune impostazioni aggiuntive. Puoi inserire un periodo di tempo nelle sessioni Breakout Rooms e scegliere un conto alla rovescia per dare alle persone il tempo di concludere prima di chiudere le stanze.

Al termine, fai clic su “Apri tutte le stanze”. Le persone verranno inserite nelle stanze in qualunque modo tu decida. Gli verrà chiesto di accettare di entrare a far parte di una stanza virtuale o di selezionarne una autonomamente.

 

Mentre le stanze per sottogruppi di lavoro sono in corso, puoi fare clic sul pulsante della barra degli strumenti per visualizzare il menu. Da qui, puoi “Trasmettere messaggio a tutti”.

Inserisci un messaggio e fai clic su “Trasmetti”. Il messaggio apparirà sullo schermo per tutti i partecipanti.

Quando sei pronto per terminare le stanze riservate, fai clic su “Chiudi tutte le stanze” da questo stesso menu.


Questo è tutto quello che c’è da fare. Zoom salverà le tue impostazioni e le assegnazioni delle stanze, quindi se vuoi ripartire di nuovo durante la stessa riunione, non dovrai reimpostare tutto di nuovo. Questa è una funzione utile da conoscere se si organizzano molte riunioni di grandi dimensioni.