martedì 22 giugno 2021

L’amministrazione Trump si aspettava di chiedere aiuto per le compagnie di scisto colpite dalla rotta del petrolio

Il presidente degli Stati Uniti Donald Trump fa un gesto dopo essere arrivato a Capitol Hill nei panni del leader della maggioranza al Senato americano Mitch McConnell (R-KY) e del senatore Roy Blunt ( R-MO) guarda a Washington, DC a marzo 10, 2020.

Nicholas Kamm | AFP | Getty Images

Mentre i prezzi del petrolio diminuiscono e la pressione Secondo quanto riferito, le compagnie energetiche, il presidente Donald Trump probabilmente cercheranno un pacchetto di aiuti federali per i produttori americani in difficoltà, il Washington Post ha riferito martedì, citando quattro persone che hanno familiarità con

L’aiuto sarebbe probabilmente sotto forma di prestiti governativi a basso interesse, ha detto il Washington Post.

Lunedì era il peggior giorno record del settore energetico, poiché i prezzi del petrolio sono scesi 24% a livelli più bassi di quattro anni. Le recenti perdite stanno accelerando il declino della patch petrolifera, che è in difficoltà da anni.

Ogni componente del settore è attualmente scambiato in un mercato ribassista, o più di 20% al di sotto dei massimi recenti.

Martedì Occidental Petroleum ha tagliato il suo dividendo trimestrale del 86%, tagliando anche il suo programma di spesa in conto capitale e annunci simili potrebbero arrivare per le altre società del settore.

La ripida scivolata di lunedì è arrivata dopo che i colloqui tra OPEC e i suoi alleati sono peggiorati.

Venerdì, l’alleato dell’OPEC Russia ha respinto la produzione aggiuntiva di 1,5 milioni di barili al giorno che 14 – cartello membro proposto. Gli attuali tagli alla produzione scadono alla fine di marzo, il che significa che a partire dal 1 ° aprile le nazioni possono pompare tutto il petrolio che vogliono.

Dopo la conclusione dei colloqui infruttuosi, il leader de facto dell’OPEC Sabato, l’Arabia Saudita ha tagliato i prezzi ufficiali del petrolio.

Amin Nasser, CEO di Saudi Aramco, ha dichiarato martedì che il regno prevede di fornire un record 12. 3 milioni di barili al giorno in aprile, ben al di sopra dell’attuale livello di produzione di 9,7 milioni di barili al giorno.

In risposta, Novak ha affermato che le compagnie petrolifere russe potrebbero aumentare la produzione fino a 300, 000 barili al giorno, secondo un rapporto di Reuters, osservando che il paese ha la capacità di aumentare la produzione di tanto quanto 500,000 barili al giorno.

Questa potenziale offerta eccessiva arriva in un momento in cui i prezzi del petrolio stavano già scendendo dopo lo scoppio del coronavirus e il conseguente rallentamento dei viaggi ha portato a una domanda debole di greggio.

Lunedì il presidente Trump ha cercato di minimizzare il crollo del prezzo del petrolio mentre i mercati si sono ribassati, affermando che i prezzi del gas più bassi sono positivi per i consumatori.

“Buono per il consumatore, i prezzi della benzina scendono!” Trump ha scritto in una serie di post su Twitter. Ha anche detto: “L’Arabia Saudita e la Russia stanno discutendo sul prezzo e sul flusso di petrolio. Questo, e le notizie false, è la ragione del calo del mercato!”

Poiché i prezzi affondato lunedì, il Dipartimento dell’Energia degli Stati Uniti ha rilasciato una dichiarazione in cui afferma che l’amministrazione Trump stava monitorando la situazione.

“Questi tentativi degli attori statali di manipolare e scioccare i mercati petroliferi rafforzano l’importanza di il ruolo degli Stati Uniti come fornitore affidabile di energia per partner e alleati in tutto il mondo “, ha affermato la nota. “Gli Stati Uniti, in quanto maggior produttore mondiale di petrolio e gas, possono e resistono a questa volatilità. La crescita del settore non convenzionale del petrolio e del gas negli Stati Uniti ha portato a un mercato più sicuro, resistente e flessibile.”

La Casa Bianca ha rifiutato di commentare.

Per leggere l’intero articolo di The Washington Posta clicca qui .

Iscriviti a CNBC PRO per approfondimenti e analisi esclusivi e programmazione di giorni lavorativi in ​​diretta da tutto il mondo.

Articolo originale di CNBC