venerdì 27 novembre 2020

Il recente calo delle azioni Fastly è un’ottima occasione di acquisto

Gli investitori potrebbero prendere in seria considerazione l’acquisto delle azioni Fastly, dopo che la società ha perso quasi un terzo del suo valore a Wall Street.

La società di edge computing Fastly (FSLY) ha colto gli investitori alla sprovvista, dopo l’annuncio delle ultime trimestrali inferiori alle previsioni. Le azioni, infatti, hanno perso circa il 33%.

Ma non sempre questi rovinosi cali rappresentano l’inizio di un declino, anzi nella stragrande maggioranza dei casi, sono una ghiotta occasione. Vediamo perché.

Intanto i motivi del calo sono da imputare principalmente all’affaire ByteDance proprietario di TikTok, che ha prodotto inevitabilmente un abbassamento delle entrate.

Ma passiamo ai motivi validi che potrebbero portare gli investitori ad acquistare le azioni sui ribassi.

Gli investitori dovrebbero rendersi conto che è difficile prevedere le entrate durante questi tempi incerti, in particolare per un’azienda le cui entrate sono determinate dall’utilizzo della piattaforma da parte dei clienti.

A differenza di molti altri software di Fastly, l’azienda non dispone di un flusso di entrate prevedibile di abbonamenti software a prezzo fisso. Invece, Fastly opera come un modello di business IaaS (Infrastructure as a Service), con entrate che si muovono nella stessa direzione dell’utilizzo totale sulla sua piattaforma. Questo modello di business meno prevedibile porterà probabilmente a una variazione significativa nei ricavi di un periodo dalla guida durante periodi incerti. Naturalmente, a volte anche questo può funzionare a favore dell’azienda (quando l’utilizzo è molto più alto del previsto).

Fastly, fondamentali solidi

La fascia di fatturato preliminare di Fastly prevede una crescita del fatturato di circa il 42% anno su anno. Lo specialista dell’edge computing non sta solo andando bene, è in splendida forma.

Altro buon motivo è il fatto che le azioni sono significativamente economiche e più a basso prezzo del passato. Gli investitori possono acquistare azioni a un prezzo molto più basso oggi di quanto avrebbero potuto fare poche settimane fa. Ma c’è da dire che in qualità di azionista, chiunque ha serie difficoltà nel reggere una clamorosa svendita.

Tutto sta nel credere in questa azienda e nelle enormi potenzialità di crescita. E non capita tutti i giorni di poter acquistare azioni di una società con una Market Cap inferiore ai 10 miliardi che potrebbe diventare una Large Cap in pochissimo tempo.