lunedì 01 marzo 2021

Le azioni a meno di 10 dollari da acquistare a giugno

Gli investitori con rischio avverso dovrebbero evitare azioni con una massa inferiore a 10 dollari (o “penny stocks”).

Ciò è particolarmente vero oggi, con i mercati finanziari di tutto il mondo che fissano un rischio di “cigno nero” con la nuova pandemia di coronavirus. Ma il contagio del coronavirus contenuto nei prossimi mesi e l’economia che rimbalza con vigore a seguito di un enorme stimolo monetario e fiscale nella seconda metà dell’anno, invitano a cercare azioni da acquistare.

Vediamo insieme quali sono le azioni economiche da considerare nel mese di giugno al di sotto dei 10 dollari

Plug Power

Una penny stock che è passata da rosso caldo a freddo freddo a rosso rovente nel 2020 è Plug Power (PLUG), produttore di celle a combustibile a idrogeno (HFC).

La tesi del toro su Plug Power è piuttosto semplice. Le celle a combustibile a idrogeno sono in circolazione da molto tempo come una soluzione di energia pulita. Tuttavia, hanno ritardato le batterie elettriche in termini di adozione di energia pulita tradizionale, per vari motivi che vanno dai problemi di sicurezza alla mancanza di infrastrutture di ricarica.

Oggi sta cambiando. Le celle a combustibile a idrogeno, che sono diventate sempre più sicure negli ultimi anni grazie ai miglioramenti tecnologici, stanno guadagnando una notevole trazione nel settore della movimentazione dei materiali, dove queste celle a combustibile sono effettivamente migliori delle batterie elettriche perché forniscono più energia per periodi più lunghi a costi inferiori.

Ecco perché grandi aziende come Amazon (NASDAQ: AMZN) e Walmart (NYSE: WMT) stanno implementando sempre di più i carrelli elevatori HFC di Plug Power nei loro magazzini. Sempre più aziende si stanno rapidamente unendo, nonostante la crescente pressione sulle aziende affinché trovino modi economicamente convenienti per ridurre le emissioni di carbonio. Ad esempio, Plug Power ha appena raggiunto un terzo grande cliente di ancoraggio nel 2020, che molti analisti ipotizzano essere Home Depot (NYSE: HD).

A causa di tutto questo slancio, lo stock di PLUG è aumentato inizialmente dell’80% circa nel 2020 fino a metà febbraio. Le azioni si sono poi schiantate sulle preoccupazioni legate alla pandemia del coronavirus, ma da allora sono fortemente rimbalzate sulla scia dei solidi numeri del primo trimestre che includevano enormi fatturazioni e crescita dei profitti, e hanno sottolineato che la grande crescita è qui per rimanere ancora per molto.

Finché resterà in crescita una grande crescita, lo stock di PLUG continuerà a salire.

Bed Bath & Beyond

Nessuno sta acquistando in questo momento, e quindi le quote di Bed Bath & Beyond (BBBY) sono precipitate quest’anno.

Ma questo sell-off è una grave reazione eccessiva al dolore a breve termine – e gli investitori stanno iniziando a rendersene conto.

Rimpicciolendo, l’epidemia di coronavirus non durerà per sempre. Le tendenze della spesa al consumo saranno depresse per alcuni trimestri, per poi rimbalzare quando i virus temono di diminuire e i negozi riaprono.

Pertanto, Bed Bath & Beyond sta osservando da uno a due quartieri davvero male. E durante questi due o tre trimestri, la società si affida in modo intelligente alle vendite di e-commerce per mantenere a galla la nave (le vendite digitali a Bed Bath & Beyond sono aumentate dell’85% ad aprile).

Successivamente, la società riaprirà i negozi e riprenderà il suo piano di turnaround basato su riduzione dei costi, upgrade e chiusure dei negozi, sviluppo del commercio elettronico e sviluppo omni-channel.

Tali iniziative di inversione di tendenza guadagneranno terreno nella seconda metà del 2020 e favoriranno la stabilizzazione delle vendite e il miglioramento del margine, che dovrebbero aumentare le scorte di BBBY.

Gli investitori stanno iniziando a credere in questa tesi di inversione di tendenza. Le azioni BBBY sono aumentate di oltre il 110% rispetto ai minimi di marzo. Questo grande rally continuerà a causa dei forti catalizzatori degli utili nella seconda metà del 2020 e perché lo stock rimane molto economico.