martedì 04 agosto 2020

Pinterest può diventare uno dei players più importanti nel lungo termine

I recenti guadagni di Pinterest possono far pensare ad un titolo eccezionale nel long term, ma da gestire bene nel breve termine.

Le azioni Pinterest (PINS) hanno superato le aspettative e incuriosito molti analisti, dopo i numeri del secondo trimestre mostrati recentemente. Risultati che sono stati accompagnati da una proiezioni ancora più forti, segno che Pinterest emergerà dalla nuova pandemia di coronavirus più forte che mai.

In generale, i forti guadagni di Pinterest confermano che la società leader nei Social di “idee in immagini” è davvero il primo vero step di una narrativa di crescita robusta e pluriennale.

Crescita che fornirà enormi guadagni e farà lievitare anche il prezzo delle azioni nei prossimi 5-10 anni.

Il fattore valutazione.

Pinterest ha un valore totale superiore a $ 30 e ciò dovrebbe far agire in uno specifico modo: attendi che l’entusiasmo si raffreddi e acquistare su cali di prezzo inferiori a $ 30.

Il rapporto sulle entrate del secondo trimestre di Pinterest è stato incredibile.

Gli utenti attivi mensili (MAU) sono aumentati del 39% su base annua, rispetto a un tasso di crescita MAU medio di quattro trimestri in ritardo del 27%, mentre i consumatori di tutto il mondo si sono riversati su Pinterest tra gli ordini di soggiorno diffusi. Quella crescita del 39% su base annua equivaleva a 49 milioni di nuove MAU nette nel trimestre, un record per Pinterest come società pubblica e miglia a capo del volume medio netto in ritardo di quattro trimestri (meno di 20 milioni).

La crescita degli utenti è stata moderata a luglio, come previsto. Ma le tendenze di crescita degli utenti e del coinvolgimento si sono stabilizzate a luglio a livelli ben al di sopra di quelli precedenti a Covid-19. Sembra che la pandemia abbia creato un’accelerazione duratura nell’utilizzo della piattaforma Pinterest.

Sorprendentemente, le entrate pubblicitarie su Pinterest si stanno riprendendo in grande stile. Dopo essere calato bruscamente a marzo, da allora le tendenze delle entrate pubblicitarie sono rimbalzate costantemente ogni mese. A luglio, le entrate pubblicitarie sono state in crescita del 50% su base annua.

È un numero enorme. Molto più grande anche della crescita del 46% dei ricavi registrata nell’ultimo trimestre del 2019.

La crescita di Pinterest e delle entrate pubblicitarie è molto importante.

Pinterest è una piattaforma utilizzata dai consumatori con l’intento di scoprire nuovi prodotti e servizi. È essenzialmente un catalogo online di esperienze, marchi, prodotti e servizi – che gli dà un valore completamente differenziato da altre piattaforme di social media, la cui somma viene utilizzata quasi esclusivamente per l’intrattenimento e / o la comunicazione.

La base di utenti crescerà man mano che la scoperta e l’ispirazione del prodotto diventano sempre più digitalizzate.

Inoltre, poiché questa base di utenti si rivolge a Pinterest con un obiettivo di scoperta, gli annunci sulla piattaforma Pinterest saranno eccezionalmente efficaci, con conversioni elevate e interruzioni minime. Dopotutto, Pinterest è già un feed visivo di persone che consigliano prodotti e servizi. Una raccomandazione visiva del marchio di un prodotto o servizio (che è tutto ciò che è un annuncio) si adatta perfettamente a quel feed e dovrebbe avere un forte coinvolgimento poiché gli utenti di Pinterest sono già alla ricerca di nuove scarpe o cucinando ricette o idee di abbigliamento, ecc.

Nel frattempo, Pinterest guadagna circa $ 3 da ciascun utente all’anno nelle vendite di annunci (utilizzando vendite finali di dodici mesi di $ 1,2 miliardi). Un numero abbastanza esiguo se confrontato con quelli di piattaforme social come Snap (SNAP) con i suoi $ 6,50, o Twitter (TWTR), $ 10 e Facebook  (FB) che arriva quasi a 30 dollari.

Il paragone però potrebbe spingere a pensare che Pinterest abbia ancora possibilità di crescita in tal senso nei prossimi anni.

Ciò equivale a dare una valutazione di enorme potenziale al rialzo sulle azioni Pinterest nel lungo periodo e per questo, chi è abituato a gestire posizione di lungo termine, deve assolutamente fare le sue valutazione sull’eventuale aquisto.