domenica 29 novembre 2020

Sold-out per i bond SURE che sosteranno il fondo europeo per la CIG e il nuovo BTP Futura

Successo per i bond che verranno utilizzati per finanziare varie misure prese da Europa e Italia.

Si tratta di titoli sostenibili pensati per finanziare la spesa sociale, come il piano SURE, cassa integrazione europea creata durante l’emergenza sanitaria, e le varie misure adottate dal governo italiano per contrastare gli effetti della crisi, causate dall’emergenza sanitaria in corso, e saranno finanziate tramite il Bond Futura.

I bond SURE sono stati venduti con una domanda record di oltre 233 miliardi di euro, rispetto ai propositi (11 miliardi) e 17 miliardi collocati; in dettaglio, 10 miliardi di bond a 10 anni (per una domanda di 145 miliardi) e 7 miliardi di bond a 20 anni, (per una domanda 88 miliardi).

I bond SURE per la cassa integrazione è un indotto che vale 100 miliardi, di cui 25 miliardi in garanzie di pro-quota dagli Stati membri, e durerà fino alla fine del 2022 a copertura della Cig

27 miliardi sono destinati esclusivamente alla cassa integrazione italiana e servirà per finanziare il fondo Covid e sostenere l’occupazione nel contesto dell’emergenza sanitaria. Il secondo più grande beneficiario è la Spagna con oltre 21 miliardi.

L’Italia ha comunicato l’uscita a novembre del nuovo BTP Futura

Questa è la seconda versione di BTP Futura dall’uscita di luglio. Pensato appositamente per i clienti retail, come l’ex BTP Italia, finalizzato al fabbisogno di cassa in risposta Covid e per le spese sanitarie.

Le caratteristiche del titolo non sono ancora note e saranno chiarite il 6 novembre, e dovrebbe essere pubblicato da lunedì 9 novembre a venerdì 13 novembre 2020.  In questo specifico caso, il titolo avrà una scadenza è di 8 anni.

BTP Futura ha cedole nominali semestrali che aumentano nel tempo e sono calcolate sulla base di un tasso cedolare fisso per i primi 3 anni, che aumenta la prima volta nei 3 anni successivi e la seconda una volta durante gli ultimi 2 anni di vita del titolo fino alla scadenza. Una serie di tassi cedolari minimi sarà annunciata il 6 novembre 2020 e i tassi cedolari finali saranno annunciati alla chiusura il 13 novembre.