sabato 25 settembre 2021

Come scegliere pianta grassa da interno che fiorisce

Nell’immaginario collettivo le piante grasse sono sempre associate all’aridità e alla siccità in ambienti ostili come il deserto. Tuttavia, ci sono molte piante grasse fiorite che sono rigogliose, ricche di fiori e perfette per decorare  gli ambiente interni della tua casa

Nella maggior parte dei casi si tratta di piante che fioriscono in primavera e in estate, ma esistono anche varietà che si mostrano al culmine della loro bellezza in inverno.

Ci sono piante grasse da interno, facili da coltivare in vaso e di piccole dimensioni, e altre piante grasse per uso esterno, generalmente caratterizzate da fiori pendenti e molto più grandi. Nonostante questa differenza, sono tutti altamente adattabili e non richiedono una cura significativa. Esistono molte piante grasse da fiore da interno, molte delle quali prive di spine e quindi adatte anche alla convivenza con animali domestici e bambini. Queste piante da interno richiedono pochissima manutenzione e sono in grado di ravvivare l’ambiente durante la fioritura.

La Mammillaria è un tipo di cactus di origine messicana. Si adatta molto bene alla vita in appartamento e, grazie alla sua forma bassa e larga, è ideale per la coltivazione in vaso. Questa pianta è completamente ricoperta di spine bianche, dalle quali sbocciano in estate fiori rosa, bianchi o viola chiaro. Il cactus di Natale, il cui nome scientifico è Schlumbergera, si distingue per i suoi voluminosi fiori rossi, che nella maggior parte delle varietà diventano viola alle estremità. Ha bisogno di un clima umido, quindi va annaffiato regolarmente. Ideale come pianta d’appartamento, ottima per i davanzali e, come suggerisce il nome, fiorisce in inverno. L’Euphorbia Milii è una pianta succulenta arbustiva originaria dell’Africa meridionale. Fiorisce in estate quando compaiono fiori gialli, rossi o rosa che, con le dovute cure, possono persistere tutto l’anno. Si consiglia di posizionarlo in un vaso di terracotta e in un angolo luminoso della casa, poiché sfrutta la luce. L’Adenium (noto anche come Rosa del Deserto) è una pianta succulenta, molto amata dagli intenditori di piante da appartamento. Originario dell’Africa, può essere facilmente coltivato come bonsai, il che lo rende ideale anche se hai poco spazio. Fiorisce dalla primavera all’autunno e ha fiori rosa e bianchi. Anche in questo caso è preferibile posizionare la pianta in una zona della casa esposta alla luce. Kalanchoe è una succulenta senza spine nota per il suo valore decorativo. Appartiene alla famiglia delle Crassulaceae e proviene dal Madagascar, ne esistono diverse specie, ma la più comune è quella dalle foglie tonde e carnose.